Android

Android Lollipop raggiunge faticosamente il 18% del mercato

Ogni mese, alcune società rilasciano le loro scoperte al pubblico per dare a stampa e appassionati una vista ravvicinata sul panorama mobile. I risultati tipicamente mostrano quali i produttori sono in movimento e quali sistemi operativi sono prevalenti.

Una di quelle aziende che abitualmente rilasciano i propri dati è Google. Tuttavia, a differenza di altre volte, i dati recentemente pubblicati mostrano una visione interna di Android, dettando lo stato del sistema operativo in generale e suoi livelli di adozione. I dati consentono di dare uno sguardo alla diffusione di Android, quali versioni del sistema operativo sono più in uso e quali stanno vedendo i loro livelli di adozione abbassati.

android-lollipop-18-percento-informatblog

È interessante notare che anche se questi dati escono ogni mese, non sono usciti il mese scorso e, pertanto, i dati sottostanti sono confrontati agli ultimi livelli registrati a giugno. In termini di cifre, tutti i dati si riferiscono alla settimana fino al 3 agosto.

In termini di numeri reali, il sistema operativo più recente, Android 5.x Lollipop, rappresenta ormai quasi il 20% del mercato. La cifra totale esatta è del 18,1% divisi tra un 15,5% dei dispositivi con sistema operativo Android 5.0 e il restante 2,6% in esecuzione su Android 5.1. Questo vede Lollipop in fase crescente dal 12,4% di giugno. Come già detto, luglio è stato perso e quindi le cifre attuali mostrano una crescita di quasi il 6% di Lollipop in poco più di due mesi. Kit Kat ora occupa un totale del 39,3%. Questo dimostra che la versione di Android 4.4 effettivamente è aumentata da giugno, quando aveva un 39,2% del mercato.

android-agosto-2015

Muovendosi verso le vecchie generazioni di Android, Jelly Bean (Android 4.1.x – 4.2.x) è sceso al 33,6% rispetto al 37,4% di giugno. Allo stesso modo, Ice Cream Sandwich (4.0.3 – 4.0.4) e Gingerbread (2.3.3 – 2.3.7) hanno visto un calo dell’1% entrambi: Ice Cream Sandwich è calato al 4,1% (rispetto al 5.1% di giugno) e Gingerbread al 4,6% (dal 5,6% di giugno). Mentre Android Froyo (2.2) è rimasto sul suo 0,3% statico non ha visto nessun cambiamento.

Nel complesso, questo andamento è prevedibile. Lollipop ha visto i suoi aggiornamenti arrivare in modo molto più ampio nel corso degli ultimi due mesi e, quindi, salendo vicino al livello del 20%, sembra mantenere un tasso di adozione costante. La mancanza di calo di KitKat è un punto interessante e dimostra che non è ancora pronto a consegnare le redini ad Android Lollipop.(Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti