AndroidLG

Android Marshmallow su LG G4 dalla prossima settimana

LG sarà il primo fornitore di telefonia mobile a parte Google ad avviare l’aggiornamento dei suoi telefoni con il nuovo sistema operativo Android Marshmallow. Il suo dispositivo di punta LG G4 è in prima linea.

Giovedi il produttore di telefonia mobile coreano ha detto che i proprietari di LG G4 in Polonia saranno i primi a ricevere Android 6.0 Marshmallow inizio della prossima settimana, con gli utenti degli altri paesi d’Europa, Asia e nelle Americhe a seguire a breve. A partire dal 5 ottobre, Google ha rilasciato il nuovo aggiornamento Android Marshmallow su alcuni dei suoi dispositivi Nexus, tra cui il Nexus 5, Nexus 6, Nexus 7 (edizione 2013), Nexus 9 e Nexus Player.

android-marshmallow-lg-g4-informatblog

La strada per il rilascio di un nuovo sistema operativo Android può essere lunga. La nuova versione deve essere testata e approvata dai produttori di telefonia mobile e dagli operatori wireless. Le aziende devono quindi tracciare un programma per ogni tipo di telefono in ogni zona del mondo. Nel frattempo, i consumatori desiderosi devono pazientemente attendere che l’aggiornamento raggiunga i loro dispositivi, un processo che può richiedere settimane o mesi. Essere il primo fornitore dopo Google per rilasciare la nuova versione di Android è un gran bel vanto per LG.

“Lavorando a stretto contatto con Google, LG è stata in grado di portare Android 6.0 Marshmallow sul G4 prima di qualsiasi dei nostri concorrenti”, ha detto Chris Yie, vice presidente e responsabile della comunicazione di marketing per LG Mobile Communications. “Anche se la velocità non è un indicatore della qualità del servizio, la nostra mossa darà comunque ai consumatori la certezza che LG si impegna molto per soddisfarli”.

La lunga strada per rilasciare una nuova versione di Android porta ad una situazione nota come frammentazione Android. In qualsiasi momento, diverse versioni di sistema operativo mobile di Google sono su milioni di telefoni e tablet Android in tutto il mondo. Tale situazione non solo frustra gli utenti in attesa della versione più recente, ma anche gli sviluppatori che devono progettare le loro applicazioni per supportare numerose versioni.

Svelato il 5 ottobre, Android Marshmallow apporta diversi miglioramenti. Una modalità Non Disturbare può bloccare tutti i suoni o solo allarmi e notifiche. Una modalità Doze disattiva alcune app in background quando il dispositivo non viene utilizzato per preservare la carica della batteria. Google Now on Tap, una funzionalità dell’assistente digitale Google Now, riporta le informazioni rilevanti e le scorciatoie per le app quando si preme il pulsante Home.

LG ha detto che annuncerà a breve ulteriori dettagli sul programma di aggiornamento ad Android Marshmallow per i suoi telefoni nei singoli mercati. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti