Caricamento in corso...
Altri accessori

Android Pay pronto a fare il suo debutto in Europa

Il servizio di pagamenti mobile di Google, Android Pay, si appresta ad essere disponibile nel Regno Unito entro il prossimo mese, secondo il Telegraph, facendo così il suo debutto ufficiale in Europa. Android Pay, che è stato lanciato nel mese di settembre, permette agli acquirenti di pagare in un negozio semplicemente agitando i loro smartphone Android di fronte a un lettore wireless.

La prima volta di Android Pay in Europa sarebbe il suo secondo mercato internazionale e un importante passo avanti per il nascente portafoglio digitale: nel mese di dicembre, Google ha detto che il servizio sarebbe arrivato al di fuori degli Stati Uniti per la prima volta in Australia nei primi mesi del 2016.

android-pay-europa-informatblog

Più di un milione di punti vendita al dettaglio negli Stati Uniti sono già dotati dei dispositivi per accettare Android Pay, che si basa sulla tecnologia Near Field Communications, o NFC. Gli acquirenti devono semplicemente caricare le loro informazioni di credito e carte di debito sull’applicazione mobile per pagare invece di utilizzare denaro contante o di tirar fuori le carte di credito dai loro portafogli.

Il Regno Unito potrebbe essere un mercato importante per Android Pay. Secondo un rapporto dell’Independent, il 54,2% dei telefoni cellulari venduti nel paese durante il primo trimestre del 2015 sono stati dispositivi Android.

Ma il rivale del servizio di pagamenti di Google, Apple Pay, ha un vantaggio di quasi un anno nel Regno Unito. Apple ha recentemente svelato Apple Pay anche in Cina. Ma Android Pay differisce da Apple Pay in quanto è già disponibile su molti dispositivi Android esistenti, compresi i telefoni più vecchi. Attualmente, 7 telefoni Android su 10 negli Stati Uniti sono attrezzati per Android Pay.

L’adozione di pagamenti tramite smartphone è notevolmente più popolare nel Regno Unito rispetto agli Stati Uniti. L’anno scorso, gli acquirenti britannici hanno realizzato quasi 1 miliardo di acquisti cosiddetti “contactless” nei negozi e altro, persino nella metropolitana di Londra. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti