AndroidAppiOS

La prima app Nintendo per iOS e Android in uscita negli USA il ​​31 marzo

La prima app per smartphone di Nintendo è in arrivo in Occidente; martedì scorso, l’azienda giapponese ha annunciato che Miitomo uscirà negli Stati Uniti oggi giovedi 31 marzo, data che segnerà anche il traguardo delle due settimane dal rilascio della app social in Giappone, dove è riuscita a racimolare più di un milione di download in soli tre giorni.

“Con Miitomo, Nintendo ha fatto il suo primo passo nel mondo dei dispositivi intelligenti”, ha detto Scott Moffitt, Executive Vice President of Sales & Marketing di Nintendo of America, in un comunicato stampa. “Miitomo porta il fascino speciale di Nintendo che la gente di tutto il mondo ama in un formato e ad un pubblico completamente nuovo”.

nintendo-miitomo-usa-informatblog

Anche se una app social non è quello che qualcuno immaginava quando l’azienda giapponese iniziò all’inizio a discutere i suoi piani per entrare nel mercato della telefonia mobile, i critici che hanno avuto la possibilità di provare Miitomo sono generalmente concordi sul fatto che sia eccentrica ed affascinante.

Miitomo sarà gratuita per scaricare sua su App Store che per Google Play, e consente agli utenti di creare un avatar Mii con caratteristiche facciali personalizzabili, così come voci e vestiti. Una volta che hanno creato i loro Mii, gli utenti saranno in grado di aggiungere amici, collegando l’applicazione con i propri account Facebook e Twitter già esistenti.

Se state leggendo questo articolo prima del lancio del gioco, potete preregistrarvi da un account Nintendo proprio adesso sul sito Miitomo.com. Una volta che il gioco uscirà, riceveraete una e-mail che vi permetterà di sapere che è disponibile, e assieme alla notizia riceverete un paio di Platinum Points da essere utilizzati con il nuovo programma di premi My Nintendo. Cosa ne pensate di Miitomo? Avete avuto occasione di provarlo o siete interessati a farlo il prima possibile? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto! (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti