AppleDati finanziari

Apple abbatte il muro dei 700 miliardi di dollari di valore

Apple è diventata la prima azienda statunitense a registrare una valutazione in borsa superiore a 700 miliardi di dollari, spingendo l’amministratore delegato Tim Cook a dire che potrebbe superare la “legge dei grandi numeri” e continuare a crescere rapidamente.

Le azioni della società di maggior valore al mondo hanno chiuso in crescita dell’1,9% a 122,02 dollari il martedì, dandogli una capitalizzazione di mercato di oltre 710 miliardi di dollari. Apple adesso vale 300 miliardi più di Exxon Mobil, la seconda azienda più importante degli Stati Uniti, e da sola supera il valore combinato di Google e Microsoft, due tra le sue rivali più feroci.

Apple può continuare a crescere ad una velocità simile a una start-up rispetto che alla società di maggior valore al mondo, anche dopo aver riportato il trimestre più redditizio di sempre, dopo aver visto aumentare del 46% le vendite di iPhone, ha detto Tim Cook a San Francisco.

apple-borsa-capitalizzazione-informatblog

“Noi non crediamo nella legge dei grandi numeri, è un vecchio dogma riportato da qualcuno”, ha detto. “Steve Jobs ha fatto un sacco di cose per noi per molti anni, ma una delle cose che ha radicato in noi è che i limiti nel pensiero non sono mai cosa buona”. Per esempio, Apple Pay, il servizio di pagamenti mobili, è in crescita “molto più velocemente” del previsto dopo il lancio nel mese di ottobre.

Parlando con Gary Cohn di Goldman Sachs, Tim Cook ha detto che Apple non terrà a mò di tesoro i suoi 142 miliardi di dollari di riserve in contanti, annunciando piani per ritornare il capitale agli azionisti nel mese di aprile. “In generale, la mia opinione è che il denaro di cui non abbiamo bisogno, con un certo livello di tampone, va dato indietro”, ha detto Cook. “Non siamo accaparratori“.

Tuttavia, ha detto che tutti i ritorni partiranno solo dopo aver investito in ricerca e sviluppo, facendo acquisizioni, espandendo i punti vendita e mantenendo la sua propria infrastruttura. Apple ha annunciato 850 miliardi di dollari di investimento per costruire una fabbrica da oltre 5 km quadrati a energia solare in California, che permetterebbe di produrre energia rinnovabile per il suo nuovo campus, altri uffici e negozi al dettaglio nella zona.

“Stiamo facendo così perché è giusto farlo”, ha aggiunto, ma creerebbe anche “risparmi molto significativi” nei costi energetici di Apple. Un’altra area di investimento è la Cina, dove secondo Cook Apple non è “troppo lontana dalla superficie”, suggerendo che ha ancora una “opportunità enorme” per la crescita nel paese.

“C’è un numero incredibile di persone che si spostano nella classe media, qualcosa che non ho mai visto in tutta la mia vita,” ha detto. L’India detiene un potenziale simile, ma Apple non ci ha messo “tanta energia” ancora, ha detto. Tuttavia, ha respinto suggerimenti secondo i quali Apple dovrebbe fare un iPhone più economico per attirare i consumatori nei mercati emergenti.

“La gente di tutto il mondo vuole un grande prodotto. Questo non significa che ogni singola persona al mondo può permettersene ancora uno, ma tutti ne vogliono uno”, ha detto. “Siamo stati fedeli a questo e non abbiamo ascoltato chi ci diceva di fare questo, chi ci diceva di fare quello. Siamo abbastanza bravi a bloccare le voci”.

La prossima tappa della crescita di Apple dipenderà dal successo del suo orologio Apple Watch, previsto nel mese di aprile. Tim Cook ha respinto gli smartwatch di Samsung, Motorola e LG e ai clienti Apple ha detto che saranno sorpresi dall'”ampiezza di ciò che potrà fare”, dalla salute alle applicazioni di comunicazione e monitoraggio.

“Ci sono diverse cose che si chiamano smartwatch che sono in vendita, ma non sono sicuro che potreste chiamarli così”, ha detto a Cohn. “Penso che si potrà pensare ‘Wow, non posso vivere senza di esso'”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti