AppleDati finanziari

Apple chiede soldi alle banche, strategia o problema?

apple debiti

Apple ha fatto un annuncio molto emozionante per tutti gli azionisti nel corso dell’ultima conferenza stampa sui risultati finanziari: l’azienda amplia il suo dividendo passando dai 45 ai 100 miliardi di dollari. Questo è un dato che conferma che qualcosa è stato rimescolato anche due mesi fa. Quando Apple ha deciso di prendere in prestito denaro dalle banche per evitare di perdere troppi soldi per le tasse. Ulteriori indiscrezioni, poi, affermano che l’azienda ha richiesto alle banche internazionali di trasferire denaro in California.

Una strategia complessa ma non impossibile, in pieno stile Apple

Così, mentre Apple ne fa una questione di soldi dopo l’erogazione di questi cento miliardi di dollari, l’azienda stessa prenderà soldi in prestito dalle banche per risparmiare denaro proprio. In pratica l’idea è “devi comprare indietro 60 miliardi di dollari sulle proprie azioni e, quindi, vendere obbligazioni agli investitori come Deutcshe Bank e Goldman Sachs. Qui, nel frattempo, sono rimasti tutti sorpresi perché Apple è stato l’unico gigante tecnologico a non aver avuto nessun debito.

Non ci saranno problemi a coprire la somma in futuro

Si presume che l’azienda di Cupertino sarà in grado di coprire la quota con i benefici che si genereranno in futuro, a seconda del successo delle proprie uscite. Fortunatamente Apple è una delle aziende più stabili e affidabili finanziariamente, quindi non penso che Tim Cook avrà problemi nel portare tutta questa operazione sulla strada giusta.
Non ci rimane che capire se Apple avrà adottato una strategia vincente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti