AppleMercati emergenti

Apple ferma le vendite online in Russia dopo la svalutazione del rublo

Secondo i giornalisti di Bloomberg, Apple sta chiudendo le vendite online in Russia a causa delle fluttuazioni estreme della sua moneta, il rublo. Negli ultimi dodici mesi il valore del rublo è calato di oltre il 50% nei confronti del dollaro, destabilizzando l’economia russa.

Tale calo sta già rendendo difficile per i comuni cittadini russi l’acquisto di beni importati, ma la mossa di Apple mostra che le cose possono diventare ben peggiori, in quanto le aziende straniere stanno decidendo di smettere di accettare una moneta che perde rapidamente valore ogni settimana che passa.

Ci sono tre principali fattori che contribuiscono al crollo più ampio dell’economia russa, che a sua volta sta danneggiando il rublo. Il calo del prezzo del petrolio ha fatto molto male, dato che il settore energetico era il più grande portatore di capitali stranieri in Russia. Le sanzioni economiche occidentali applicate in risposta all’invasione della Crimea e della disputa dell’Ucraina orientale hanno fatto danni. Infine, molti cittadini russi, in particolare i ricchi, hanno perso la fiducia nel futuro del paese: 100 miliardi di dollari di capitale dovrebbero lasciare il paese entro quest’anno.

grafico-rublo-informatblog

Nelle ultime settimane, il presidente russo Vladimir Putin ha preso misure drastiche per cercare di invertire la rotta dell’economia. Ha pompato soldi dal fondo sovrano del paese alle banche per aiutarle ad evitare default su prestiti che, con il crollo del rublo, sono diventati sempre più costosi da rimborsare. E la notte scorsa la Russia ha istituito un drammatico aumento del tasso di interesse, un ultimo disperato tentativo che sembra aver fatto ben poco per sostenere la sua moneta in difficoltà.

La partenza di Apple, un marchio globale estremamente di alto profilo, senza dubbio getta ancora più benzina sul fuoco. “Stiamo assistendo ad una crisi economica,” ha detto al New York Times Natalia Akindinova, professore presso la Scuola Superiore di Economia. “Stiamo assistendo a una forte svalutazione del rublo in un momento in cui la banca centrale non ha le riserve per influenzare il mercato, come ha fatto nelle ultime crisi”.

La Russia è stata uno dei mercati più interessanti di Apple, emergente e con una classe di cittadini molto ricchi. In questo momento, tuttavia, il rublo è semplicemente troppo volatile a fidarsi. Aspettiamo la risposta ufficiale di Apple.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti