AppleDati finanziari

Apple ha il 92% dei guadagni dell’industria smartphone

Circa 1.000 aziende producono smartphone, e una raccoglie quasi tutti i profitti. Apple ha registrato il 92% del totale dei proventi operativi dei primi otto produttori di smartphone di tutto il mondo nel primo trimestre, rispetto al 65% dell’anno precedente, stima Canaccord Genuity. Samsung segue con il 15%, dice l’inchiesta.

Apple e Samsung rappresentano oltre il 100% dei profitti del settore, perché altri produttori fanno pari o perdono denaro. Gli eventi della scorsa settimana hanno evidenziato un quadro finanziario sbilenco: Apple sta chiedendo ai fornitori di produrre un numero record di nuovi modelli di iPhone. Nel frattempo, Samsung prevede profitti deludenti, HTC ha registrato una perdita trimestrale, e Microsoft ha perso l’80% del valore del business degli smartphone dopo aver acquisito Nokia l’anno scorso.

vendite-apple-smartphone-informatblog

La quota dei profitti di Apple è notevole dato che vende meno del 20% degli smartphone. La disparità riflette la sua capacità di vendere nonostante i prezzi molto più alti per i suoi cellulari. I suoi rivali per lo più utilizzano il sistema operativo Android di Google, rendendo più difficile per loro distinguere le offerte, e spingendo molti a competere tagliando i prezzi. Inoltre, Samsung e HTC hanno fatto alcuni passi falsi negli ultimi anni.

Neil Mawston, direttore esecutivo di Strategy Analytics, ha detto che molti produttori Android sono bloccati tra basso costo, alta concorrenza da produttori cinesi come Xiaomi e smartphone premium di Apple. “C’è il pericolo di restare intrappolati nel mezzo”, ha detto Mawston. Si stima che ci siano circa 1.000 marche di smartphone, tra cui diverse centinaia in Cina.

Anche Samsung, che per un certo tempo ha trovato il successo producendo smartphone in tutti i livelli di prezzo, soffre nel settore ormai affollato. La scorsa settimana, la società ha detto che si aspetta che i profitti diminuiscano per il settimo trimestre consecutivo nei tre mesi conclusi a giugno. Samsung sembra aver giudicato male la domanda per i suoi telefoni più recenti, ordinando molti telefoni Galaxy S6 e non abbastanza S6 Edge.

I risultati dimostrano che le fortune mutano rapidamente nel settore smartphone, che Apple ha trasformato con l’iPhone nel 2007. A quel tempo, la finlandese Nokia aveva circa i due terzi degli utili del settore smartphone. Entro la fine del decennio scorso Apple e BlackBerry raggiunsero Nokia nella parte più alta. Entro il 2012, Apple e Samsung essenzialmente dividevano i profitti dell’industria. Ora, Apple si trova molto al di sopra degli altri. “Questo livello di prodotti ha davvero spostato lontano Samsung da Apple,” ha detto Walkley.

A dire il vero, molti produttori di smartphone hanno strategie diverse rispetto ad Apple, che fa gran parte delle sue entrate dalla vendita di dispositivi. Microsoft e Xiaomi mirano a trarre profitto dopo che i telefoni sono stati venduti, tramite download di app a pagamento, accessori o altri add-on. Samsung fa soldi da componenti che vanno nei suoi telefoni, così come in quelli dei rivali.

Una chiave per il dominio di Apple: prezzi più elevati. L’iPhone dello scorso anno è stato venduto per una media globale di 624 dollari, rispetto ai 185 per smartphone Android, secondo Strategy Analytics. Nel suo trimestre fiscale terminato il 28 marzo, Apple ha venduto il 43% in più di iPhone rispetto all’anno precedente, ad un prezzo superiore. Il prezzo medio degli iPhone nel trimestre è aumentato di più di 60 dollari, sulla forza di iPhone 6 dallo schermo più grande.

Mentre il mercato degli smartphone è in maturazione e la crescita rallenta, sta cominciando ad assomigliare al settore dei personal computer. I prezzi medi dei PC sono bassi, e la maggior parte dei produttori lotta per guadagnarsi i profitti. Ma Apple ha catturato più della metà dei profitti dell’industria lo scorso anno, anche se la sua linea di Mac rappresentava solo circa lo 0,6% dei computer venduti, secondo Bernstein Research.

Nonostante le mutevoli classifiche degli ultimi dieci anni, alcuni veterani del settore dicono che la corona dei profitti di Apple sembra sempre più sicura. “Il predominio di Apple è molto difficile da superare,” ha detto Denny Strigl, ex chief operating officer di Verizon Communications. “Apple dovrebbe inciampare in qualche modo o in un altro, e non credo che succederà.” (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti