Altri tabletiPad

Apple iPad Air 2 contro Google Nexus 9

(Articolo originale). Non vi è alcun dubbio che Apple abbia dominato il mercato dei tablet prima ancora di diventare popolare. Questo è sinteticamente illustrato dal fatto che il produttore di maggior successo al mondo di dispositivi di elettronica di consumo è riuscita a vendere oltre 200 milioni di iPad in tutto il mondo.

Per molto tempo è sembrato non esserci stato alcun significativo concorrente nel mercato per l’iPad di Apple. Ma ci sono due importanti produttori che hanno unito le loro forze per produrre un dispositivo che sperano che porterà via una quota di mercato ad Apple: il Nexus 9 è stato sviluppato nell’ambito di una collaborazione tra Google e HTC. Sembra che il primo voglia basarsi sulla esperienza del secondo, mentre HTC certamente beneficierà dell’influenza di Google visto che i suoi dispositivi precedenti sono stati acclamati dalla critica, ma sono stati uno scarso successo di vendite.

ipad-air-2-nexus-9-informatblog

Naturalmente, il dispositivo si pone contro l’iPad Air 2, che ha ricevuto recensioni eccellenti da quando è stato rilasciato. Google e HTC hanno fatto tutto quanto in loro potere per garantire che il Nexus 9 fosse in grado di resistere alla forza dell’iPad. Proviamo a vedere se ce l’hanno fatta confrontandoli passo dopo passo.

Display

Il display è una parte importante di qualsiasi dispositivo mobile, ma per i tablet è particolarmente significativo. La maggior parte delle persone acquistano tablet per avere una forma di computer più mobile che può ancora essere utilizzato per le attività quotidiane, come vedere video. C’è un vero e proprio centro di intrattenimento con i tablet, e uno schermo poco performante può essere il tallone d’Achille di qualsiasi tablet.

Sia il Nexus 9 che l’iPad Air 2 hanno preso considerazione questo aspetto. La qualità di entrambi gli schermi è estremamente simile, con il Nexus 9 basato su un display QHD Gorilla Glass 3 con risoluzione 2.048 x 1.536 2K. Questo assicura che il dispositivo presenti una densità di 287 pixel per pollice. La risoluzione dell’iPad Air 2 è identica a quella del Nexus 9, ma lo schermo grande implica una densità di pixel leggermente inferiore: 264 ppi.

Forse il modello Apple ha un leggero vantaggio, però, a causa del rivestimento anti-riflettente, che l’azienda sostiene ridurre i riflessi sul display del 56%.

Design

E’difficile contestare il verdetto che l’iPad Air 2 è il tablet più attraente del mondo. Che cosa si può dire per certo è che si tratta del tablet più sottile al mondo. Tuttavia, l’iPad Air 2 è anche dieci grammi più pesante rispetto al Nexus 9. Si sarebbe dovuto dire che nel complesso, però, l’iPad Air 2 rimane il tablet simbolo del genere, e questo può in gran parte essere attribuito ai parametri progettuali eccezionali che Apple ha incluso in questo tablet molto popolare.

Apple Pay e Google Wallet

Una delle maggiori novità della nuova serie di iPad è stata l’introduzione di Apple Pay. Questo sistema di pagamento è destinato a diventare estremamente significativo nei prossimi anni, in quanto i pagamenti mobili diventeranno una parte sempre più importante della nostra economia. In effetti, alcune delle stime più estreme per quanto riguarda questa tecnologia suggeriscono che i pagamenti mobili sostituiranno completamente contanti e carte di credito entro il 2020.

In effetti, Apple Pay permette alle persone di pagare beni e servizi on-line tramite la funzione TouchID di iPad Air 2. I dati della carta di credito dei consumatori vengono memorizzato all’interno del Passbook. Apple ha anche scelto di non includere la tecnologia NFC nell’iPad Air 2, che sembrerebbe essere una decisione ragionevole, data la natura relativamente ingombrante dei tablet rispetto agli smartphone.

Google non ha in realtà creato la stessa enfasi di Apple Pay con il suo sistema Wallet. Google può benissimo credere che questo sia in gran parte dovuto al fatto che Apple ha semplicemente una quantità enorme di fan e fa moda, ma ci sono anche problemi di funzionalità.

Apple è stata molto saggia nella sua decisione di perfezionare la tecnologia Apple Pay prima di implementarlo in un dispositivo mobile. Anche gli abituali utenti Android sono stati costretti ad ammettere che in questo momento il software di Apple è molto più lucido rispetto al suo concorrente Google Wallet.

In secondo luogo, l’autorizzazione dei pagamenti tramite scanner di impronte digitali TouchID aggiunge un secondo strato di sicurezza molto apprezzato al dispositivo per il quale Google attualmente non ha alcun equivalente diretto.

Infine, Apple si è mossa molto rapidamente per concordare accordi con le banche e la grande distribuzione. Questo assicura che il suo nuovo servizio sia già più rilevante per i consumatori rispetto a Google Wallet. I principali istituti di credito come Mastercard, Visa e American Express, oltre a rivenditori come Nike, supportano la tecnologia, mentre ci sono altre 500 banche minori che sono pronte a sostenere Apple Pay.

Google non deve considerarsi battuto fin da ora, ma ci sono state poche notizie su Google Wallet ultimamente, e va detto che la già estremamente potente Apple ha un grande vantaggio iniziale nel reparto di pagamento mobile.

Performance

Pur essendo uno smartphone leader di mercato e acclamato dalla critica, l’iPhone 6 è spesso dietro ai suoi concorrenti in termini di specifiche. Lo stesso non si può dire dell’iPad Air 2, quasi ogni elemento del tablet regge con forza di fronte al suo concorrente Nexus 9.

Il nuovo processore A8X rende l’iPad Air 2 un tablet estremamente potente, e quando questo è accoppiato con l’interfaccia utente e software di Apple, non è sorprendente che l’utilizzo dell’iPad Air 2 offra una fantastica esperienza utente.

L’iPad Air 2 di Apple ha anche una durata della batteria migliore del Nexus 9 e una fotocamera di qualità superiore. Alcune delle specifiche relative ai dispositivi vanno verso la direzione del dispositivo Google e HTC prodotto, ma nel complesso l’iPad Air 2 cementa fortemente la posizione di Apple come leader del mercato dei tablet, ed è sicuramente il dispositivo premium per cui i consumatori dovrebbero optare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti