Mercati emergenti

Apple produrrà iPhone in India da aprile 2017

Dopo mesi di avanti e indietro con il governo locale, Apple è pronta ad assemblare i propri smartphone in India da aprile 2017. La società ha stretto una partnership con il produttore di smartphone taiwanese Wistron per assemblare gli iPhone a Bangalore, secondo i rapporti. Wistron sta costruendo uno stabilimento a Peenya, una zona industriale vicino a Bangalore.

Apple ha intenzioni serie sulla produzione di iPhone in India, e Bangalore, spesso definita come la Silicon Valley indiana, è il posto a cui mira. La relazione aggiunge anche che Apple vuole spostare del tutto i propri processi produttivi in India entro la fine del 2017.

Gran parte dei prodotti Apple sono fabbricati in Cina da Foxconn. E’ opinione diffusa che la società avrebbe chiesto a Foxconn, che ha già impianti in India, di fabbricare anch’essa i prodotti nel paese. Ma sembra che l’attuale impegno di Foxconn verso altri produttori come Xiaomi e OnePlus in India abbia spinto Apple a guardare altrove.

Apple produrrà iPhone in India

Assemblare gli iPhone in India potrebbe essere cruciale per Apple, che ha bisogno per rendere disponibili i suoi prodotti a prezzo più basso. Il governo indiano attualmente impone pesanti tasse sui prodotti elettronici come gli smartphone importati in India per incoraggiare la produzione locale.

Ma con la produzione o l’assemblaggio dei suoi iPhone in India, la società sarebbe in grado di rispettare il programma del Paese “Make in India“, un’iniziativa intrapresa dal governo di Narendra Modi.

Questa iniziativa incoraggia e incentiva le imprese ad assemblare prodotti in India, dando loro agevolazioni fiscali e altri benefici. Apple attualmente non produce localmente in India e, di conseguenza, gli iPhone sono molto costosi da acquistare per la popolazione del paese.

Le voci secondo cui Apple sta esplorando la possibilità di produrre in India sono in giro già da diverso tempo. All’inizio di quest’anno, durante la sua visita come CEO di Apple, Tim Cook ha incontrato Modi, e ha espresso l’intenzione di espandere le operazioni dell’azienda nel paese. Apple è anche alla ricerca di personale per vari ruoli in India.

Il mese scorso, Apple ha inviato una lettera al governo indiano per esprimere i suoi forti desideri per produrre smartphone e altri prodotti nel paese, sperando di avere alcuni incentivi da parte del governo.

Mentre il governo indiano rifiuta di consentire le vendite di iPhone ricondizionati nel paese, produrre i telefoni in India ed evitare le alte tasse di importazione è la migliore mossa di Apple per abbassare i prezzi di iPhone nel paese. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti