AppleMusica

Apple rivela il nuovo iPod touch

L’iPod potrà non essere più la gallina dalle uova d’oro di Apple, a dire il vero non è nemmeno più un’opzione sul sito della società, ma questo non significa che l’azienda lo sta ignorando. La società sta dando ai modelli di iPod un aggiornamento stagionale con i dispositivi minori che ottengono alcuni nuovi colori e l’iPod touch che porta con sè sempre di più le caratteristiche che siamo abituati a vedere su iPhone.

Considerando che l’iPod Touch esistente è uscito con solo una fotocamera da 5 megapixel, la nuova versione ne ottiene una da 8 megapixel con raffica e moviola, proprio come si trova su iPad Air 2. Internamente, il nuovo iPod è dotato di una CPU A8 a 64 bit, la stessa che si trova nell’iPhone 6, in coppia con il co-processore M8 che accontenterà gli appassionati di fitness.

Se state pensando di acquistare il nuovo iPod Touch, il modello da 16 GB vi costerà 199 dollari (il prezzo in Italia ancora non c’è). Inoltre, potrete prendere in considerazione il modello da 32GB per 249 dollari, una variante da 64GB al prezzo di 299 dollari e, per la prima volta, un modello da 128 GB che in vendita a 399 dollari. Allo stesso tempo, Apple ha anche aggiunto le stesse opzioni di colore grigio, argento e oro per l’iPod nano e per le gamme di iPod shuffle, se preferite qualcosa di più piccolo da portare con voi durante la vostra corsa mattutino.

I nostri colleghi di TechCrunch hanno effettuato il benchmark del nuovo iPod touch, scoprendo che il chip A8 esegue ad una velocità di clock più bassa in questo dispositivo rispetto all’iPhone 6 (1.1GHz contro 1.39GHz). Non è scioccante dato il prezzo inferiore dell’iPod e la batteria più piccola, inoltre non dovrebbe compromettere le prestazioni … è sufficiente sapere che Apple ha fatto dei sacrifici per saltare tre generazioni di processori senza una riprogettazione importante o una revisione dei prezzi. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti