AppleiPhone

Apple e Samsung al lavoro sul processore A9

Samsung Electronics ha avviato la produzione del processore A9, la CPU ARM-based di prossima generazione per i prossimi iPhone e iPad di Apple, secondo il Korean IT Times.

Questo processore utilizza la fabbricazione FinFET 14nm, un progetto all’avanguardia per i semiconduttori che molti altri produttori, tra cui AMD, IBM e TSMC, stanno adottando. Esso utilizza un nuovo substrato di silicio per ridurre le perdite, che significa meno perdita di potenza e meno calore.

Korea IT Times dice che Samsung ha linee di produzione capaci di produrre il FinFET ad Austin (Texas) e Giheung (Corea), ma la produzione è in atto solo ad Austin ed è nella fase iniziale. Samsung ha investito 3,9 miliardi di dollari per l’impianto di produzione dei chip per Apple. Così ora Apple può dire che la sua CPU è “Made in America“.

Samsung aveva programmato di iniziare la produzione di chip 14nm FinFET alla fine di quest’anno, ma non aveva detto per quale società. Secondo il Times, i prototipi sono buoni come i prodotti finiti in questa fase iniziale.

A causa dei problemi legali tra Apple e Samsung, Apple interrotto la produzione dei suoi chip con Samsung nel 2012 e ha dato questa attività a TSMC, il quale ha affermato di essere un po’ indietro rispetto a Samsung nella produzione dei FinFET. Questo non significa che TSMC permetterà ad Apple di camminare. Apple potrebbe avere sia TSMC che Samsung a disposizione per fare i suoi chip, il che sarebbe come uscire con due persone allo stesso tempo. Non finisce mai bene.

La vera domanda è perché è Apple ha iniziato la produzione di chip così presto? L’iPhone 6 è sul mercato solo da un paio di mesi, e la produzione di chip per il suo successore è già iniziata? Non ci sono stati rumors sull’A9 in quanto l’A8 è ancora nuovo.

L’unica cosa da credere è che Apple voglia togliere i bug fin da subito, dal momento che FinFET è così nuovo. I nuovi processi di fabbricazione di solito significano veramente basse rese all’inizio fino a quando il produttore riesce a configurare alla perfezione il chip, e dal momento che FinFET è così nuovo, Apple e Samsung potrebbero volersi avvantaggiare.

In entrambi i casi, se le due aziende hanno fatto la pace, è un ulteriore segno della nuova vita di Apple sotto Tim Cook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti