Apple

Apple sta progettando un’auto?

Apple sta esplorando lo sviluppo di un’auto. Il CEO Tim Cook ne ha approvato lo sviluppo un anno fa, secondo il Wall Street Journal. Steve Zadesky di di Apple ha adesso il permesso di assumere 1.000 persone per costruire una macchina elettrica.

Questa è una notizia abbastanza sorprendente. Apple produce computer ad alto margine che vengono sostituiti ogni 2-5 anni. Quando la gente compra una macchina può tenerla per 10 anni o più. Il business dell’auto non è un grande business: Tesla, l’unica azienda al mondo che produce una macchina elettrica come è nei piani di Apple, ha riportato una perdita netta di 108 milioni di dollari per il quarto trimestre del 2014. Allora, perché Apple dovrebbe farlo?

apple-car-informatblog

Il modo migliore per capirlo è quello di esaminare le citazioni di Cook. Apple è in gran parte di una società che tiene ai suoi segreti, ma i suoi dirigenti sono piacevolmente onesti, schietti e riflessivi quando parlano in pubblico. Ad esempio, nel 2013, parlando alla D Conference, a Tim Cook fu chiesto dei Google Glass. Egli era in gran parte sprezzante ma disse: “Penso che il polso sia più interessante. Il polso è naturale”. Ha poi aggiunto: “Per far funzionare qualcosa qui”, indicando il polso, “bisogna prima convincere la gente che sarà così incredibile che vorranno indossarlo”. Poco più di un anno dopo, ha rivelato l’Apple Watch.

Finora, Cook non ha detto nulla che possiamo ricondurre all’industria automobilistica. Ma nessuno glielo ha davvero chiesto perché sembrava così inverosimile. In realtà, la cosa più vicina che Cook può associare ad un Apple Car si ebbe quando lo scorso settembre disse: “Ci sono prodotti a cui stiamo lavorando che nessuno conosce. Non sono stati nemmeno vittima di voci di corridoio”. Tuttavia, proprio perché non ha direttamente parlato di una Apple Car, non vuol dire che non ha dato suggerimenti sul motivo per cui Apple sarebbe interessata a progettare e costruire una macchina.

Il modo migliore per pensare a questo è guardare ciò che disse sull’industria TV: nel dicembre del 2012, a Cook venne chiesto cosa ne pensasse del mercato televisivo. Rispose: “Quando vado nel mio salotto e accendo la televisione, mi sento come tornassi indietro nel tempo di 20 o 30 anni. E’ una zona di forte interesse. Non posso dire di più”. Ha ribadito la sensazione lo scorso settembre dicendo “la TV è una di quelle cose bloccate negli anni ’70. Pensate a tutte le cose che sono cambiate, mentre con la TV sembra di riportare indietro l’orologio, l’interfaccia è terribile. E’ terribile”.

Che cosa accadrebbe se si dovesse sostituire “TV” con “Auto” in quelle citazioni? Quello che direbbe Cook avrebbe senso? “[una macchina] è una di quelle cose bloccate negli anni ’70. Pensate a tutte le cose che sono cambiate, mentre con [l’auto] sembra di riportare indietro l’orologio, l’interfaccia è terribile. E’ terribile”

Ed ecco l’altra citazione cambiata: “Quando vado nel mio [garage] e accendo l'[auto], mi sento come se fossi tornato indietro nel tempo di 20 o 30 anni”. Quelle citazioni hanno senso parlando di auto invece di TV? Sicuramente. In qualche modo hanno ancora più senso. Siamo nel 2015, e le nostre automobili vanno ancora a benzina. Almeno la TV viene fornita attraverso internet, e ci sono le applicazioni video che cambiano le cose. C’è stato un cambiamento molto piccolo per le auto, un prodotto che la gente usa ogni giorno. E’ l’obiettivo ideale per una società visionaria come Apple da attaccare.

A causa dei carburanti, le auto sono grandi inquinatori. Cook ha più volte mostrato interesse per le questioni ambientali: “Sappiamo, in Apple, che il cambiamento climatico è reale. E la nostra opinione è che il tempo delle parole è passato, il momento di agire è adesso”, ha detto Cook questa settimana alla conferenza di Goldman Sachs.

Ha poi annunciato l’intenzione di investire 850 milioni di dollari in una centrale solare che alimenterà tutte le operazioni di Apple in California. Un auto elettrica aiuterebbe a ridurre l’inquinamento. (Sì, alcune persone dicono che un auto elettrica sarà alimentata da fonti sporche di energia, ma questo è stupido. Un auto elettrica può essere alimentata da energia solare. Non c’è alternativa solare per alimentare una macchina a benzina).

Poi, ci sono gli aspetti tecnologici e di design nel produrre una macchina elettrica: le interfacce per cruscotti auto di oggi sono un disastro. Anche Tesla, che è una società della Silicon Valley con buone capacità di progettazione, ha un software debole. Gli interni di molte auto sono progettati in maniera casuale senza senso. C’è il finto legno qui, le linee d’argento lì, poi una plastica perforata laggiù. L’ex membro del consiglio di Apple Mickey Drexler disse: “Steve Jobs, se fosse vivo, avrebbe voluto progettare una iCar. Credo che le auto abbiamo una straordinaria opportunità per un design alla moda”.

Ha anche detto che verso la fine della vita di Jobs stavano parlando della Tesla Roadster, la prima auto Tesla. Jobs pensò che fosse davvero bella. Drexler tuttavia era sprezzante del progetto. Disse che Jobs lo riprese. “Steve disse: semplicemente non capisci. Gli interni e la progettazione di quella macchina sono brillanti, chiunque può progettare una grande macchina, ma hanno la piattaforma per farlo”.

Ma non è solo Jobs che aveva un interesse attivo per le auto. Il dirigente di Apple Eddy Cue è all’interno di Ferrari, ed è stato in grado di ottenere un primo sguardo su come funziona l’industria automobilistica di fascia alta. Phil Schiller, altro dirigente di Apple, ama le auto. Egli elenca “auto”, come uno dei suoi interessi sul suo profilo Twitter. Jony Ive, capo del design di Apple, ha una flotta di vetture tra cui Bentley e Land Rover. Quindi, chiaramente, c’è interesse da parte di Apple.

Ma, i dirigenti di Apple hanno un sacco di interessi, tra cui il mercato TV. Ma c’è una chiave diversa tra fare una macchina e fare una TV. Per entrare dirompente nel mercato TV, Apple ha bisogno di cooperazione tra programmatori e fornitori di TV via cavo. Il mercato è brutto e difficile da affrontare. Ma se crea una macchina, crea solo una macchina. Non vi è alcun partner per i contenuti con cui Apple dovrà negoziare. E’ proprio come l’Apple Watch, l’iPad, e l’iPhone. Apple controlla il design, ed assume partner di produzione per la fornitura di parti.

Alla fine, qualcuno chiederà a Cook qualcosa sull’industria automobilistica. E lui probabilmente darà una risposta abbastanza onesta. Fino ad allora, ecco la nostra migliore ipotesi: egli pensa che le auto siano ancora bloccate nel passato, e Apple ha la possibilità di cambiare il mondo in meglio progettando e realizzando una macchina elettrica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti