AppApple

Apple Store è la fortuna di Apple

app store

L’Apple Store è stato il primo ad arrivare, è anche con il maggior numero di applicazioni e di download possibili. Ha quasi tutto ciò che si sognano aziende come Google o Microsoft per i loro app store. Ma è anche il meno evoluto nel corso degli anni.

Piccoli difetti ma esistenti

L’azienda ha introdotto un miglioramento minimo in iOS 6 ma ancora lontano dal migliore usabilità, funzionalità e caratteristiche. E’ stato migliorato soltanto il design, reso ancora più attraente; peggiorato in altri settori, come le applicazioni di ricerca.

Con l’avvento di iCloud, Apple, ha introdotto qualcosa di simile. Una volta attivata questa funzione in tutti i terminali, ogni volta che si acquista un’app su uno di essi, sarà scaricato automaticamente a tutti. Questo è interessante solo se si dispone di due computer, ma se si utilizza lo stesso account per pochi, è inutile pensare di desiderare la stessa applicazione su tutti loro. Con l’acquisto da iTunes, Apple, dovrebbe dare la possibilità di scaricare l’applicazione, mentre in un particolare dispositivo, non tutti in una volta. Si tratta semplicemente di una evoluzione del concetto attuale.

Ritornando alle applicazioni. Avere versioni demo delle applicazioni è un errore, serve solo ad avere funzioni maggiori, si, ma in tempi decisamente ristretti. Invece il negozio dovrebbe consentire un periodo di prova per ogni applicazione, anche se a pagamento. Dopo tale tempo non è possibile restituire l’applicazione, ma prima di quel momento, se ti penti del tuo acquisto, puoi sempre tornare indietro sui tuoi passi.

One comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti