Gossip e frivolezze

Bambina avvelena mamma per prenderle iPhone

La polizia del Colorado (USA) ha arrestato venerdì una 12enne accusata di aver tentato di uccidere la madre per ben due volte, avvelenandola con la candeggina per prenderle il suo iPhone, hanno detto le autorità.

Heidi Prentup, sceriffo di Boulder, il luogo dell’incidente, ha detto in una dichiarazione che la madre ha bevuto del liquido caustico in uno dei due tentativi messi a punto dalla figlia, entrambi accaduti all’inizio del mese. Il 2 marzo, la ragazza versò candeggina in un frullato che aveva preparato per la madre a colazione, ha detto lo sceriffo.

“La madre ha notato un odore di candeggina nella bevanda e ha pensato che la figlia avesse pulito il bicchiere prima di preparare la bevanda senza risciacquarlo”, dice la nota della polizia. La donna, che non è stata nominata dalle autorità, è stata trattata in un ospedale locale e poi dimessa.

Quattro giorni più tardi, la ragazza avrebbe versato candeggina in una caraffa d’acqua che la madre teneva nella sua camera da letto. Quando la donna ha sentito odore di candeggina, è divenuta sospettosa e ha parlato con sua figlia. “Così facendo ha appreso che la figlia aveva sviluppato il piano per ucciderla per prenderle il suo iPhone“, ha detto la polizia.

Lo sceriffo Prentup ha detto che la madre ha denunciato la figlia alla polizia, e che gli investigatori hanno poi raccolto prove sufficienti per portarla in custodia. La ragazza è stata portata in un centro di detenzione minorile lo scorso venerdì, dove resterà in attesa del processo. – Fonte: Reuters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti