FacebookInstagram

Bambino di 10 anni hackera Instagram e riceve da Facebook 10000 dollari

Un bambino finlandese è il vincitore più giovane del concorso “bug bounty” di Facebook. Il gigante dei social media ha pagato infatti un premio da ben 10.000 dollari a un ragazzino di 10 anni per aver scoperto di un problema tecnico nella sua app di condivisione immagini Instagram.

Jani, il cui cognome non è stato rilasciato per motivi di privacy, è il più giovane destinatario del premio “bug bounty” di Facebook, pagato a quegli utenti che scoprono bug o debolezze all’interno delle sue piattaforme.

“Volevo vedere se il campo dei commenti di Instagram poteva sopportare del codice dannoso. Ho scoperto che non poteva farlo”, ha detto Jani al giornale finlandese Iltalehti.

facebook-instagram-hacker-informatblog

Facebook ha detto che il bug è stato risolto nel mese di febbraio e il premio è stato pagato a marzo. Jani, che è ancora troppo giovane per avere un account Facebook o Instagram suo personale, ha detto che ha imparato le fondamenta della codifica dai video di YouTube e ha trovato un modo per eliminare i commenti degli utenti degli account Instagram. “Avrei potuto cancellare i commenti di tutti da lì. Anche quelli di Justin Bieber”, ha detto a Iltalehti.

Ha detto che sta pensando ad una carriera nel campo della sicurezza dei dati, ma per ora i suoi progetti includono l’acquisto di una nuova bicicletta e di un pallone da calcio con il denaro proveniente dalla ricompensa. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti