Smartphone cinesi

Bear Pro il clone di HTC One dalle prestazioni esaltanti

Bear Pro 2La Techdy è un’azienda cinese che progetta e realizza modelli sempre all’avanguardia di dispositivi mobili, ultimamente ha presentato il suo nuovo smartphone di fascia alta dal nome Bear Pro, un dispositivo dalle prestazioni esaltanti e da un costo esiguo.

La cosa che è maggiormente catturato l’attenzione degli addetti a lavori è che questo smartphone è molto simile al HTC One.

A detta della stessa azienda, senza farsi ulteriori problemi sul fattore legale che implica tale situazione, sul proprio sito pubblicizzano il Bear Pro come un dispositivo che s‘ispira al HTC One.

Se non teniamo conto del fatto che Bear pro è una copia ben riuscita di HTC One, il dispositivo risulta un ottimo prodotto dalle esaltanti prestazioni e dal costo veramente alla portata di tutti.

Bear Pro costa 249 Dollari al cambio attuale si aggira intorno ai 192 euro e qualche spicciolo.

Questo smartphone made in Cina dispone di un un display multi-touch da 4.7 pollici con risoluzione in FullHD da 1920×1080 pixel a 468 PPI.

Ha ben due eccellenti fotocamere, quella posteriore da 8 megapixel con Auto Focus, zoom digitale da 4x e Flash Led ,mentre quella anteriore da 2 megapixel sempre con Auto Focus.

Il processore presente su Bear Pro è un Qualcomm Snapdragon 600 quad-core da 1.7GHz, con una scheda grafica Adreno 320.

Per quanto riguarda la memoria, utilizza 2 giga di memoria RAM e 16 giga di memoria interna, lo slot per MicroSD permette di ampliare ulteriormente la memoria presente su questo smartphone.

Il sistema operativo è Android 4.2.1 Jelly Bean.

Bear Pro per venire incontro ai propri giovani clienti, dai gusti freschi e allegri è disponibile in cinque diverse colorazioni: argento,rosso, blu, bianco e nero.

In solo128g, Bear Pro è un dispositivo leggero e portabile, nel peso è compresa anche la batteria da 2300mAh.

Bear Pro a nostro personale parere risulta un ottimo dispositivo, ma tenendo conto dell’evidente “somiglianza” con HTC One difficilmente lo riusciremo a vedere in vendita in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti