Caricamento in corso...
BlackberryDati finanziari

Blackberry 2016, ecco tutto quello che ci aspetta

BlackBerry prevede di pubblicare i propri guadagni per il primo trimestre 2016 il 23 giugno, che potrebbe vedere la tendenza dei ricavi della società in calo, dato che la crescita nella vendita di software non è riuscita a compensare il calo delle vendite di cellulari. Ecco alcuni dei fattori chiave da tenere sott’occhio quando la società pubblicherà i guadagni.

Il business del software di BlackBerry potrebbe risultare il più grande aiuto per i guadagni del trimestre. L’assorbimento per l’offerta EMM di BlackBerry – BlackBerry Enterprise Server – è stato molto forte, e la società ha aggiunto di un totale di circa 3.600 clienti aziendali rispetto al quarto trimestre dello scorso anno, con un totale di 10.000 ordini nell’anno fiscale 2016.

blackberry-primo-trimestre-informatblog

Dato che BES è diventato un servizio in abbonamento, la recente aggiunta di clienti dovrebbe fornire dei discreti ricavi nel software. BlackBerry ha osservato che circa il 70% del suo fatturato software è stato ricorrente del trimestre precedente. Inoltre, il primo trimestre segnerà il secondo trimestre completo da quando BlackBerry ha chiuso l’acquisto da 425.000.000 di dollari di Good Technologies, fornitore di software EMM, ed è possibile che potremo vedere un ulteriore contributo alle entrate da questo accordo.

Anche la concessione di licenze ha avuto un ruolo significativo nel flusso di entrate di BlackBerry (circa 53 milioni di dollari nel terzo trimestre). Tuttavia, dato che la maggior parte di tali entrate non sono ricorrenti, dovremo aspettare e vedere come avrà fatto BlackBerry in questo primo trimestre 2016.

Il futuro di Blackberry: gli smartphone

Il business hardware di BlackBerry va male, le vendite sono in calo di circa il 55% rispetto all’anno precedente con sole 600.000 unità vendute durante il quarto trimestre 2015, segnando i dati più bassi almeno dal 2007 a questa parte, tra una serie di uscite deludenti basate su BB10 e un lento avvio per i nuovi dispositivi Android. Nel corso degli ultimi mesi, BlackBerry ha ampliato la disponibilità del suo dispositivo Android (il Priv), oltre a raddoppiare sul canale e-commerce e dilagando con l’attività aziendale diretta.

Tuttavia, nonostante questi sforzi, ci sono indicatori secondo i quali la strategia di Android potrebbe essere di fronte a venti contrari. Le osservazioni di un rappresentante di AT&T, uno dei maggiori partner di BlackBerry, indicano che il Priv sta facendo davvero fatica, nonostante abbia un tasso relativamente alto nei rendimenti.

Questi commenti non fanno ben sperare per il business degli smartphone di Blackberry, dato che la strategia della compagnia di spostarsi verso Android è stata vista come l’ultima resistenza per questo settore, e l’azienda indica che potrebbe uscire dal business se non riuscirà a vendere almeno 5 milioni di unità ogni anno. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti