Blackberry

BlackBerry a lavoro su uno smartphone che si autodistrugge

La società di telefonia mobile canadese BlackBerry sta lavorando con Boeing ad uno smartphone pensato apposta per gli agenti del governo che desiderano la massima privacy, annunciato venerdì. Il Boeing Black, così si chiama, è in grado di autodistruggersi se viene manomesso.

“Siamo lieti di annunciare che Boeing sta collaborando con BlackBerry per fornire una soluzione mobile sicura per i dispositivi Android che utilizzano la nostra piattaforma BES 12,” ha detto in una conference call tenuta per discutere i risultati contrastanti del terzo trimestre John Chen, il capo di BlackBerry. “Questo, tra l’altro, è tutto quello che mi permettono di dire”.

blackberry-boeing-informatblog

Lo smartphone di BlackBerry e Boeing cifra le comunicazioni così come i suoi dati memorizzati, come foto o e-mail sensibili. Il Boeing Black ha spazio per due schede SIM, utilizzate per connettersi a più reti wireless, ad esempio una per le chiamate governative e l’altra per le comunicazioni civili.

Boeing, azienda aerospaziale e della difesa nota ai più per i suoi aerei, commercializza lo smartphone alle agenzie governative e ad altre entità che hanno bisogno di mantenere la privacy al massimo. BlackBerry Boeing Black è assemblato negli Stati Uniti, da parti prodotte in tutto il mondo.

La spy-phone vanta un corpo di 13,25 millimetri di spessore, quasi il doppio della profondità dell’iPhone 6. L’ampia struttura permette di essere configurato su misura per includere sensori biometrici – compresi scanner di impronte digitali – e comunicazione con i satelliti.

Il Boeing Black opera con l’ Enterprise Service di BlackBerry, o BES 12, permettendo ad aziende e agenzie governative di proteggere e gestire in modo sicuro i dispositivi Android, iPhone e BlackBerry sulle loro reti interne.

Non è il telefono che sceglierebbe James Bond, però. Sony Pictures ha avuto un contratto a lungo termine con la sua società madre per far usare la linea Xperia di smartphone nel film di James Bond.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti