Blackberry

BlackBerry ‘Prague’ primo dispositivo Android della compagnia?

Pochi mesi fa, spuntò fuori una voce che affermava che BlackBerry avrebbe presto ulteriormente utilizzato Android al di là di una semplice runtime. Attualmente, BlackBerry utilizza Android 4.3 runtime all’interno del sistema operativo BlackBerry 10.

Con questa configurazione ci sono delle limitazioni, che limitano BlackBerry nell’utilizzare i servizi Google Play. BlackBerry ha sempre avuto la possibilità di cambiare questa situazione, ma avrebbe richiedesto loro di aggiungere il logo “powered by Android” sulla schermata di avvio.

Torniamo ad una settimana fa: un rapporto di Reuters ha dato credibilità a quello che circolava sotto forma di voce non ufficiale, affermando che BlackBerry offrirà un dispositivo Android a fianco della propria linea BB10. Il rapporto cita il BlackBerry 10 Slider come primo dispositivo Android.

blackberry-android-informatblog

Tuttavia, pare che il Blackberry Slider non sarà un telefono Android. BlackBerry infatti starebbe lavorando ad un dispositivo Android, ma con i mercati emergenti in mente: il primo dispositivo Android della società canadese si dice che sarà di fascia bassa, il cui nome in codice sarà BlackBerry Prague.

Il “Prague” sarà un dispositivo imminente di fascia bassa, tutto touch, che sarà simile alla forma dello Z3. Però ancora bisogna confermare con esattezza se il dispositivo con nome in codice “Prague” sarà il BlackBerry di fascia bassa Android attualmente in fase di test.

Non è ancora chiaro come il sistema operativo Android su un telefono BlackBerry. Avrebbe senso per BlackBerry progettare una skin BB10 per Android, per dare una maggiore integrazione del suo portafoglio di dispositivi.

Ma la più grande domanda che dovremmo farci è: Perché BlackBerry dovrebbe entrare nella sfera Android con un dispositivo di fascia bassa? Semplice, il mercato degli smartphone è saturo e sta rallentando. Invece i mercati emergenti continueranno a salire al 32,4%, ha mostrato la previsione 2014 di IDC.

IDC ha citato Android come catalizzatore della crescita degli smartphone nei mercati emergenti. Inoltre ha riferito che i mercati emergenti rappresenterebbero il 73,5% delle vendite di smartphone in tutto il mondo, o 920,8 milioni nel 2014; l’88,4% di queste unità sono dispositivi Android.

BlackBerry potrebbe ora catturare segmenti di questo mercato in crescita e guidato da Android. Questi dispositivi di fascia bassa hanno margini di profitto molto sottili, non sarebbe azzardato credere che BlackBerry probabilmente utilizzi la sua partnership con Foxconn per lo sviluppo di un BlackBerry Android.

Tuttavia, è stato detto il BlackBerry Prague dovrebbe uscire nel mese di agosto 2015, pochi mesi prima del BlackBerry “Venice” Slider, ma questa voce può essere soggetta a modifiche. Ci sono state voci che ci sono due dispositivi BlackBerry basati su Android attualmente in produzione. In questo momento è confermata solo quella che punta al “Prague”, attualmente in fase di preparazione per quest’anno. Per non dire che un secondo non dovrebbe nemmeno esistere.

Dovrebbe essere sottinteso che, sebbene BlackBerry stia espandendo il proprio portafoglio prodotti con un dispositivo Android, che la società prevede di continuare il supporto a BlackBerry 10 in questo momento, con la versione 10.3.3 del suo sistema operativo appena annunciata. Ciò non simboleggia in alcun modo la fine di BlackBerry.

Con il sistema operativo Android, BlackBerry può ampliare la propria offerta di prodotti e una posizionare meglio i suoi servizi software. Questo sarà più che probabilmente una svolta positiva a breve termine e auspicabilmente porterà una crescita dei ricavi a lungo termine. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti