Altri accessoriNews

Blu-ray 4K da 100 GB saranno disponibili a breve

Come abbiamo più volte detto, il 2014 si preannuncia essere l’anno della definitiva esplosione delle televisioni Ultra HD (4K). Per poter godere a pieno di tale risoluzione, non basta però avere solo la Smart TV 4K, ma sono necessari anche i contenuti a risoluzione 4K. Recentemente abbiamo appreso che diverse aziende (Amazon e Netflix) cominceranno a fornire il servizio di streaming 4K via internet. Ma questo significherebbe avere delle connessioni ad internet super veloci, cosa che nella maggior parte degli Stati non è presente. E allora quale potrebbe essere la soluzione per poter avere contenuti 4K senza ricorrere ad internet? La risposta sono i Blu-ray 4K.

blu-ray 4k

Ancora una volta, l’azienda dietro a questa innovazione tecnologica, potrebbe essere Samsung. Al CES di Las Vegas infatti, Philip Newton, Vice-president for consumer electronics presso Samsung Australia, ha dichiarato che la società è già in possesso della tecnologia per poter realizzare Blu-ray 4K, ma il progetto non è ancora partito. Questo perchè Samsung ha voluto evitare una possibile diffusione di più formati, così come è accaduto in passato con Blu-ray e HD DVD.

La produzione dei Blu-ray 4K  è ferma per via del codec video

In questo caso l’indecisione riguarderebbe la scelta del codec video da utilizzare: i formati più papabili sono il VP9 di Google, che promette una compressione molto aggressiva senza però perdere qualità e l’HEVC. Lo stallo potrebbe sbloccarsi a breve, con Samsung che sarebbe in grado di produrre Blu-ray 4K dotati di 4 strati, ognuno dei quali contenente 25 GB di dati, per un totale quindi di 100 GB.

VIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti