Gossip e frivolezzeMercati emergenti

Intanto in Brasile nasce Facegloria, il Facebook per cristiani

Un’alternativa a Facebook per i devoti lanciata dai cristiani evangelici in Brasile ha accumulato 100.000 utenti in un mese, dicono i suoi fondatori.

“Su Facebook c’è un sacco di violenza e pornografia, così abbiamo pensato che avremmo trovato una rete in cui si sarebbe potuto parlare di Dio, di amore, e condividere la parola del Signore”, ha detto il web designer di Faceglória Atilla Barros al sito brasiliano AFP. Barros e altri tre co-fondatori hanno avuto l’idea per il sito, che dispone di un pulsante “Amen” al posto di un “Mi piace”, tre anni fa.

facegloria-informatblog

Faceglória proibisce contenuti che possono ritenersi profani, violenti, erotici o relativi a coppie gay. Più di 600 termini sono banditi dall’uso sul sito, e più di 20 volontari al momento pattugliano il social network alla ricerca di contenuto che viola le regole del sito.

Quasi i due terzi (63%) dei brasiliani si identificano come cattolici, rendendo il paese dimora della più grande popolazione cattolica mondiale. Ma la popolazione cristiano-evangelica del Brasile è esplosa negli ultimi anni, passando dal 6% del paese nel 1980 al 22% nel 2010. Di questo passo, questa fede potrà diventare la più popolare nel Sud America entro il 2040.

Barros dice che l’azienda vuole raggiungere 10 milioni di utenti in due anni e ritiene che l’imminente lancio della versione mobile l’aiuterà a raggiungere questo obiettivo. “Vogliamo essere migliori moralmente e strutturalmente rispetto a Facebook“, dice. “Quello che vogliamo è che l’intero pubblico evangelico brasiliano migri verso Faceglória.” (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti