Gossip e frivolezze

Britney Spears morta? No, soltanto l’ennesimo hacking ai danni di Sony

Alcuni account Twitter relativi a Sony Music sono stati apparentemente utilizzati dal gruppo hacker OurMine ieri mattina. Gli account di Sony Music Global e di Bob Dylan hanno infatti twittato che Britney Spears era morta poco dopo le 08:00 ora locale. “Britney Spears è morta per un incidente! Vi faremo sapere di più appena possibile”, si poteva leggere sull’account @SonyMusicGlobal prima che i tweet venissero cancellati. Una persona dello staff di Britney Spears ha confermato alla CNN che la cantante è ancora in vita.

Il gruppo OurMine è ben noto per entrare in account come questi, e in questo modo. Soltanto nel 2016 il gruppo ha fatto accesso all’account Quora del CEO di Google Sundar Pichai, agli account social del CEO di Facebook Mark Zuckerberg, e all’account Twitter del CEO di Twitter Jack Dorsey.

OurMine ha anche fatto accesso al sito web BuzzFeed nel mese di ottobre, poco dopo che esso pubblicò un redazionale alla ricerca delle identità degli hacker. E proprio la settimana scorsa gli hacker hanno violato gli account Twitter di Netflix e Marvel.

tweet britney spears hacker sony

la divisione di film di Sony è stata notoriamente violata nel 2014, in un problema così grande che lo studio è ancora alle prese con il grave evento. Quindi prendetevi un po’ di tempo durante queste vacanze di Natale per proteggere i vostri account.(Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti