AndroidAppSkype

Bug della app Skype Android permette ad altri di spiarvi

Siete utenti Skype attivi sul vostro smartphone o tablet Android? Se è così, avete bisogno di essere un po’ più prudenti la prossima volta che lascerete l’applicazione in esecuzione in background. Un utente di Reddit ha scoperto un bug nella app Android di Skype che permette ad altri di spiarvi, senza che ve ne rendiate conto.

L’utente, avente nickname Ponkers, ha scoperto il bug qualche giorno fa e ha pubblicato le sue scoperte su Reddit. Ponkers è stato contattato da Microsoft per avere chiarimenti sul bug, e l’azienda sostiene che rilascerà un aggiornamento per l’app Skype Android per risolvere questo problema.

android-skype-informatblog

Nuovo bug di sicurezza riportato nella app Skype Android

Il bug forza la versione dell’app Skype Android a rispondere alle chiamate senza il consenso del destinatario. Per replicare il problema voi stessi sarà necessario avere Skype installato su due dispositivi. Avrete bisogno di chiamare qualcuno dal primo dispositivo e poi scollegare il dispositivo da internet mentre sta squillando. Naturalmente, dovrete essere loggati sullo stesso account su entrambi i dispositivi per far funzionare tutto questo.

Il dispositivo Android della persona chiamata adesso richiamerà sukll’altro dispositivo con fotocamera e microfono abilitati. L’utente afferma che funziona solo una volta ogni tre tentativi, quindi è probabile che non funzioni ogni volta che si prova.

Senza curarsi di quanto spesso accade, è sicuramente un problema di privacy serio e speriamo che Microsoft rilascerà un nuovo aggiornamento per risolvere il problema il prima possibile. Dal momento che non viene notificato quando fotocamera frontale e microfono sono accessibili su uno smartphone, non si può davvero sapere se qualcuno vi ha intercettato o lo sta facendo.

Così, fino a che Microsoft non rilascerà l’aggiornamento per la app Skype Android, vi consigliamo di fare logout da Skype o chiudere completamente l’applicazione una volta finito di utilizzarla: se la lasciate in esecuzione in background, c’è sempre la possibilità che qualcuno possa cercare di spiarvi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti