Xbox One

Capo di Xbox Japan dimessosi per le scarse vendite di Xbox One

Dopo il lancio di Xbox One in Giappone e le conseguenti scarse vendite, il responsabile di Xbox Japan Takashi Sensui ha rassegnato le sue dimissioni, secondo una relazione di Famitsu (come tradotto da Kotaku).

Sensui, che assunse la direzione nel 2006, sarà trasferito alla sede statunitense della società dove lavorerà come direttore generale di Interactive Entertainment Business di Microsoft. Sensui lavorerà sotto il vicepresidente di Xbox Mike Nichols, pur sostenendo Xbox Japan dagli Stati Uniti nel quadro di questa riorganizzazione.

Il nuovo sistema Xbox stato mal ricevuto in Giappone dopo la sua uscita nel mese di settembre. La console, che ha venduto solo 38.461 unità dal suo giorno di uscita nel Paese, ha fatto molto peggio rispetto ai suoi predecessori Xbox 360 e l’Xbox originale.

La maggior parte di queste unità vendute – 23.562 per l’esattezza – sono state vendute durante i primi quattro giorni seguiti al lancio della console. Facendo un rapido confronto, la Xbox 360 riuscì a vendere il doppio in poco più di due giorni dalla sua data di uscita, nell’ormai lontano 2005.

Allo stesso modo, Wii U ha visto le vendite di 308.000 unità nei primi due giorni dal suo lancio in Giappone, mentre PS4 ha visto le vendite di 322.000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti