Nintendo Switch

Il grande ritorno di Captain Toad Treasure Tracker su Nintendo Switch

Captain Toad Treasure Tracker

Il 13 luglio Captain Toad Treasure Tracker sarà disponibile per Nintendo Switch e per Nintendo 3DS.
In realtà non si tratta di un vera e propria novità, in quanto Captain Toad fece il suo debutto già nel 2014 per Nintendo Wii U, ma non ebbe il successo sperato. Adesso questo simpatico funghetto torna alla carica e si preannuncia tra i giochi Nintendo Switch più attesi dell’anno. Toad è il capitano della truppa di funghetti esploratori comparsi in Super Mario Galaxy. Questa volta però nell’avventura di Toad Mario non è presente. Anzi, il simpatico funghetto in Captain Toad Treasure Tracker si è creato uno spazio tutto suo dove è l’indiscusso protagonista.

Captain Toad Treasure Tracker in arrivo su Nintendo Switch
Il ritorno di Captain Toad Treasure Tracker

Captain Toad Treasure Tracker: trailer, demo e modalità di gioco

Captain Toad Treasure Tracker prevede 70 livelli, come annunciato dal trailer ufficiale. Se non riuscite ad aspettare fino al 13 luglio e volete avere un’anteprima del gioco, potete scaricare la demo gratuita disponibile sia per Nintendo Switch che per Nintendo 3DS.

Il videogame è piuttosto diverso rispetto ai classici giochi per Nintendo Switch platform. Il simpatico funghetto, infatti, porta sulle spalle un pesante zaino che non gli consente di saltare. A differenza di Toad Super Mario che basa tutto o quasi sul salto, in questo caso non è possibile sfruttare l’abilità. Sarà necessario quindi pensare in modo diverso e trovare soluzioni alternative per aggirare i nemici, superare gli ostacoli e arrivare alla preziosa Iper Stella di ogni livello. Dovrete riflettere in anticipo prima di scegliere il percorso di Captain Toad, aiutandovi con la telecamera regolabile per osservare l’ambiente a 360 gradi.

Captain Toad Treasure Tracker uscì nel 2014 ma senza grande fortuna: perché?

Captain Toad Treasure Tracker wii u
Captain Toad Treasure Tracker per Wii U

Come detto, il videogame originale uscì a cavallo tra il 2014 e il 2015 come spin-off di Super Mario. Il gioco fu molto elogiato dalla critica e anche il pubblico lo apprezzò per le novità e la particolare modalità di gioco. Perché allora il simpatico funghetto non ha avuto la fortuna che meritava? Perché fu rilasciato su una Wii U poco performante che non accese gli entusiasmi dei gamer, di conseguenza le vendite furono piuttosto scarse. Nintendo però ha deciso di dare una seconda chance al simpatico funghetto, che sembra intenzionato a prendersi la sua rivincita.

Curiosamente la scelta di Captain Toad per questo nuovo gioco fu quasi casuale. Il personaggio prescelto inizialmente era Mario Bros, ma il pubblico già si era lamentato dell’utilizzo di personaggi iconici al di fuori del loro contesto naturale. Si pensò a Link, ma si sarebbe riproposto lo stesso problema. Gli sviluppatori alla fine puntarono su Captain Toad e la scelta si rivelò vincente.

Captain Toad e Super Mario: un connubio vincente

captain toad super mario
Captain Toad, il simpatico funghetto di Super Mario

Al simpatico fungo Super Mario è sempre stato particolarmente legato, infatti alcuni dei 70 livelli del gioco si basano su quattro Regni di Super Mario Odissey: Regno della City, Regno delle Sabbie, Regno delle Cascate e Regno dei Fornelli. Potrete scaricare questi livelli bonus con un gameplay regolare, oppure visitarli subito scaricando una delle statuette amiibo di Super Mario Odyssey, ovvero Mario, Peach e Bowser (Sposi). L’amiibo di Toad inoltre farà comparire un fungo invincibile, mentre la scansione di qualsiasi altro amiibo rilascerà un bonus di uno o due funghi 1-Up. Guardando il video di Super Mario 3D World capirete che Captain Toad Treasure Tracker ne rappresenta il prequel. Durante il suo viaggio infatti Toad arriva proprio al tubo riparato da Mario e Luigi in Super Mario 3D World.

Rispondi

Le guide più interessanti