GuideiOS

Come annullare la caratteristica più fastidiosa di iOS 10

Con iOS 10, Apple ha fatto un cambiamento fondamentale per il modo in cui funziona il sensore Touch ID, e si tratta di un cambiamento particolarmente fastidioso.

In precedenza, bastava semplicemente toccare il pulsante Home e si ritornava sulla schermata Home (per l’appunto). Ma con iOS 10, Apple ha cambiato questo comportamento standard, e ora anche dopo aver sbloccato il dispositivo si rimane ancora sulla schermata di blocco. Bisogna toccare di nuovo il pulsante Home per raggiungere le app e tutto il resto.

Apple ha messo in campo questo cambiamento in modo che le persone siano in grado di saltare oltre la pila di notifiche che si accumulano sulle schermate di blocco dopo l’ultima volta che il telefono viene usato. Ma il cambiamento ha anche complicato notevolmente i flussi di lavoro quotidiani, in quanto ha costretto la gente a imparare di nuovo un processo che radicato nella memoria dopo anni di ripetizione costante.

ios 10 caratteristica informatblog

Sembra che Apple si sia resa conto che questa modifica è stata un errore. Nella seconda beta pubblica di iOS 10, ha offerto infatti agli utenti un modo per far funzionare il Touch ID proprio come con iOS 9.

Basta soltanto sapere dove cercare l’impostazione. E, come spesso accade con iOS, è ben nascosta.

Se state usando iOS 10 Beta 3 o la seconda beta pubblica e volete far funzionare il Touch ID proprio come con in iOS 9, l’impostazione che state cercando è chiamata Rest Finger to Open, e può essere trovata in Impostazioni> Generali > Accessibilità> Pulsante Home. Ecco una schermata che chiarifica il concetto.

bottone-home-informatblog

Ve l’avevamo detto che era ben nascosta. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti