Smartwatch

Alcune caratteristiche di Apple Watch che non vedremo mai

Prima che Apple presentasse l’Apple Watch lo scorso settembre, i rapporti indicavano che il dispositivo sarebbe uscito con 10 sensori per monitorare i dati di salute e fitness, portando alcuni operatori sanitari a trovare le caratteristiche di Apple Watch deludenti. In un nuovo rapporto, il Wall Street Journal dà uno sguardo alle caratteristiche di salute originali dell’orologio di Apple che sono state scartate a causa di problemi di coerenza.

Apple ha iniziato a sviluppare l’orologio circa quattro anni fa, con particolare attenzione a salute e fitness. Non è insolito per Apple sperimentare molte tecnologie o spostare l’attenzione durante lo sviluppo del prodotto, ma l’orologio è stato particolarmente impegnativo: internamente il progetto è noto come un “buco nero” succhia risorse, secondo persone vicine alla vicenda.

apple-watch-informatblog

L’Apple Watch originariamente era caratterizzato da sensori che misurano la conduttività della pelle, consentendo al dispositivo di rilevare i livelli di stress e battito cardiaco simile ad un elettrocardiogramma. Apple ha anche sperimentato modi per rilevare la pressione arteriosa o la quantità di ossigeno nel sangue di un utente, tuttavia, un mix di problemi di coerenza e di potenziali sviste hanno fatto sì che Apple cambiasse la messa a fuoco del dispositivo dalla salute ad un prodotto più generale.

Le caratteristiche di conducibilità della pelle non funzionavano bene con persone con braccia pelose o pelle secca, mentre i risultati variavano a seconda di quanto stretto era l’Apple Watch sul polso degli utenti. Inoltre, se Apple avesse deciso di utilizzare i dati sanitari per fornire “consigli di salute o comportamentali”, l’azienda di Cupertino avrebbe dovuto ottenere l’approvazione da parte della Food and Drug Administration (l’ente americano preposto a queste questioni) e da altri regolatori.

Queste caratteristiche sono state ritirate per la prima versione dell’Apple Watch, ma le fonti dicono che potrebbero apparire in future versioni del dispositivo, riecheggiando un rapporto Reuters di settembre.

La scorsa settimana, il CEO di Apple Tim Cook ha detto che l’obiettivo della società con Apple Watch è di “cambiare il modo in cui le persone vivono la loro vita”, e che le persone saranno sorprese dalla vastità di cose che il dispositivo può fare, comprese attività di monitoraggio, ricordando agli utenti di stare in piedi dopo un certo periodo di tempo passato a sedere, e la comunicazione non verbale con gli amici. Apple sta attualmente chiedendo agli sviluppatori di rendere le loro applicazioni di Apple Watch pronte entro la metà del mese di febbraio. Alcuni di essi avranno persino la possibilità di recarsi di persona al quartier generale di Cupertino di Apple per un aiuto.

Cook ha confermato che l’Apple Watch sarà lanciato nel mese di aprile. Il Wall Street Journal riporta che Apple produrrà 5-6.000.000 di unità nel primo trimestre, la metà di esse saranno Apple Watch Sport (il modello base) mentre un terzo di esse saranno la versione di acciaio inossidabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti