HardwareNews

9 caratteristiche che Snapdragon 820 porterà agli smartphone nel 2016

Qualcomm ha lanciato lo Snapdragon 820, il suo più recente processore smartphone di fascia alta con prestazioni più elevate che mai. L’azienda è tornata di nuovo al tavolo da disegno ed ha completamente riprogettato il suo prodotto di punta, introducendo una serie di miglioramenti che vanno da una più lunga durata della batteria e maggiori prestazioni, a una fotografia migliorata e supporto per la realtà virtuale. Ecco le 9 migliori caratteristiche che il processore Qualcomm Snapdragon 820 porterà sugli smartphone del 2016.

1. Velocità di download

Lo Snapdragon 820 ha al suo interno il nuovo modem X12 LTE di Qualcomm, che è capace di enormi velocità teoriche di download (fino a 600Mbps), mentre in upload può al massimo arrivare a 150Mbps. Ciò significa che quando si tratta di scaricare applicazioni, video streaming o semplicemente navigare sul web, tutto verrà caricato quasi istantaneamente. Questa velocità dipenderà dalla vostra rete, ma potete essere sicuri che uno smartphone con lo Snapdragon 820 sarà a prova di futuro per diversi anni.

2. Display 4K

qualcomm-snapdragon-820-informatblog

L’820 non è il primo processore Snapdragon a supportare i display 4K, ma Qualcomm ha continuato il suo lavoro per migliorare la chiarezza e ridurre ogni accenno di ritardo nel sistema per un’esperienza senza precedenti. Il numero di pixel è importante, ma lo è anche la qualità di ciò che viene visualizzato. Lo Snapdragon 820 consente una visualizzazione più realistica di colori, luci e ombre. Qualcomm ammette che gli schermi 2K, come quelli presenti su LG G4, Samsung Galaxy S6 e BlackBerry Priv, sono sufficienti per la navigazione web e l’uso generale, ma gli schermi 4K aprono un mondo di nuove possibilità nel settore della realtà virtuale.

3. Audio audace

Lo Snapdragon 820 vanta il supporto per audio 3D, che dà un effetto di suono surround attraverso le cuffie, anche quelle spazzatura incluse nella confezione degli smartphone. Permette anche di registrare audio 3D dando ai filmati una nuova dimensione. In più c’è la possibilità di registrare l’audio direzionale, e ciò consentirà di ritagliare i fastidiosi rumori di sottofondo.

4. Realtà virtuale

Unendo la tecnologia dello schermo 4K, il potente Audio 3D e la nuova CPU Kyro e GPU Adreno, lo Snapdragon 820 ha tutte le componenti per un’esperienza completamente immersiva di realtà virtuale sullo smartphone. Lo schermo visualizza rendering incredibilmente realistici, l’audio del suono surround immerge e il ruggito dei processori garantisce che non vi sia nessun ritardo con i sensori mentre si sposta la testa nel mondo virtuale. Combinate uno smartphone nuovo di zecca con un processore Snapdragon 820 chip con un casco come il Samsung Gear VR e potrete essere trasportati in un nuovo livello di realtà virtuale.

5. Immagini migliori

Un’altra caratteristica importante del nostro smartphone è la fotocamera, e lo Snapdragon 820 ha un asso nella manica per aiutarvi a ottenere il massimo in materia. Esso utilizza l’Heterogeneous Signal Processing (HSP), che a differenza di HDR che cuce insieme due immagini, esso funziona intorno all’immagine blocco per blocco per produrre un risultato più naturale. Qualcomm afferma che sarete in grado di catturare immagini che rispecchiano direttamente ciò che i vostri occhi vedono. Il telefono saprà anche a che cosa si sta scattando una foto, siano persone o alimenti. Questa elaborazione è tutta fatto sul telefono, non c’è bisogno di una connessione dati o di accesso al cloud, mantenendo i vostri dati privati.

6. Fotografia a bassa luce

Fotografare in condizioni di scarsa luminosità è un tasto dolente per la maggior parte delle fotocamere degli smartphone a causa dei limiti di sensore e obiettivo. Non si può avere lo stesso obiettivo e sensore di una reflex digitale sullo smartphone, è semplicemente troppo grande. Con lo Snapdragon 820, Qualcomm ha cercato di affrontare questo problema con aggiornamenti software, riducendo il rumore e aumentando il dettaglio negli scatti in condizioni di luce scarsa. Qualcomm afferma che può rimuovere il rumore completamente da foto scattate con poca luce, dandovi una foto più chiara, naturale e luminosa.

7. Durata della batteria

Avrete una durata della batteria migliore con lo Snapdragon 820? “Assolutamente” è stata la risposta di Qualcomm: il chip è del 30% più efficiente rispetto al suo predecessore. I miglioramenti sono stati fatti in tutti i settori chiave del circuito integrato, tra cui CPU, GPU, DSP e modem. Tutti hanno avuto un miglioramento delle prestazioni rispetto ai prodotti precedenti. Qualcomm non è stata in grado di dire quante ore extra ammonterebbero nel mondo reale, ciò dipenderà fortemente dall’attuazione del produttore e dall’uso. Lo Snapdragon 820 supporta anche la tecnologia Quick Charge 3.0 di Qualcomm, quindi quando avrete poca batteria sarete in grado di ricaricare rapidamente.

8. Smarpthone più fresco

Il predecessore dello Snapdragon 820, l’810, ha avuto una serie di problemi di surriscaldamento, facendo schiantare i telefoni, scaricandone la batteria e diventando un po’ troppo caldo da gestire. Qualcomm ha migliorato in modo significativo l’efficienza termica con lo Snapdragon 820, il che significa che il telefono rimarrà più fresco e a sua volta si otterrà più durata della batteria. E’ una vittoria, sicuramente.

9. Basta malware

Lo Snapdragon 820 è in grado di rilevare automaticamente le minacce provenienti da app malevole prima che possano infettare il vostro smartphone, utilizzando ciò che Qualcomm chiama Smart Protect, una funzionalità che analizza tutte le applicazioni sul telefono segnalando quelle che ritiene essere una minaccia. Può fornire informazioni sul tipo di malware che pensa che sia, dettagliando cosa sta cercando di fare. E’ quindi possibile utilizzare Smart Protect per rimuovere l’app in modo sicuro. Alcune app possono sembrare disinstallate, ma risiedono segretamente in background. Queste applicazioni spyware possono raccogliere varie quantità di informazioni, come la posizione, senza che l’utente lo sappia, ma Smart Protect può avvisare l’utente anche di questo e far sì che l’app venga completamente rimossa dal dispositivo.

Molto di più

Poiché si tratta del processore Qualcomm più avanzato fino ad oggi, si conoscono appena tutte le funzionalità. Tocca a produttori e sviluppatori prendere gli attrezzi che lo Snapdragon 820 fornisce e creare esperienze davvero sorprendenti. Ci si può aspettare che la realtà virtuale svolga un ruolo sempre più importante nei telefoni di punta del 2016, ma anche gli altri dispositivi collegati e l’Internet delle cose trarranno vantaggio dalla tecnologia. Che si tratti di auto, dispositivi indossabili o lavatrici intelligenti, lo Snapdragon 820 ha certamente posto alcune basi solide. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti