Altri accessori

Cavo Micro USB obbligatorio su qualunque dispositivo

Nell’ormai lontano 2009 (parlando di tempi tecnologici è un eternità)  la Commissione Europea insieme all’ Unione Internazionale delle Telecomunicazioni ed alle aziende produttrici di dispositivi radio, discussero e abbozzarono l’idea di standardizzare il trasferimento di dati tra dispositivi attraverso il cavo Micro USB, con l’idea così di far terminare il così detto “caos dei cavi”.

cavo micro usb

Nella giornata di ieri finalmente la commissione europea ha votato all’unanimità sull’introduzione di questo standard e dunque la legge è divenuta effettiva da oggi. Questo significa che ogni singolo produttore che vorrà commercializzare i propri prodotti all’interno del territorio europeo dovrà necessariamente integrare una porta micro USB in ogni singolo dispositivo tecnologico. Questa idea nasce semplicemente per una semplificazione dell’esperienza utente.

Ora, la maggior parte delle aziende produttrici di smartphone come Samsung, HTC, LG, segue già questa legge già da tempo, ma c’è ancora un’azienda che rifiuta lo standard micro-USB: la Apple. Essa infatti fin dall’inizio ha dotato i propri dispositivi dapprima con il cavo a 30 pin, ora con la nuova generazione di iPhone/iPod/iPad con il cavo lightening. Resta da vedere il comportamento che terrà del colosso di Cupertino: modificherà tutti i nuovi dispositivi integrando il cavo Micro USB? Dovrà pagare delle multe per ogni dispositivo che venderà a partire da oggi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti