GuideInternet

Chiude Hotmail. Come passare ad Outlook

Hotmail OutlookCome ha annunciato in una aggressiva campagna pubblicitaria, Microsoft sta per chiudere lo storico Windows Live Messenger, acquisito nel lontano 1997 ed ora sostituito da Outlook.com, il servizio di posta elettronica che Microsoft ha integrato all’uscita di Windows 8. Questo significa che i 360 milioni di account Hotmail saranno trasferiti sulla nuova web app Outlook entro fine estate. Sul blog ufficiale di Outlook, in un comunicato stampa, David Law, Director of Product Management di Outlook.com, ha annunciato i numeri della crescita che ha avuto in soli sei mesi la nuova base utenti di Outlook.com, la quale ha raggiunto un totale di 60 milioni di account attivi.

Outlook.com non ha nulla da invidiare a Gmail, ma si apprezza pienamente solo se è integrato col sistema operativo di Windows 8. Se si utilizzano altri SO, vi consigliamo di preferire altri servizi mail o di restare con Gmail di Google. Outlook.com propone un Customer Relationship Manager (CRM) come quello di Google Contacts, che si integra pienamente con Skype, con i principali social network e con lo storage sulla nuvola SkyDrive. Chi dovrebbe scegliere di passare a Outlook.com? Sicuramente tutti gli utenti di Windows 8.

Chi è passato ad Outlook.com? Numerosi utenti di Gmail, influenzati anche dall’annuncio dell’azienda di Redmond sulla sicurezza, che aveva sconsigliato il servizio di Google per la sua eccessiva invadenza nelle comunicazioni via email. Infatti, è emerso soprattutto negli States ma anche in altri paesi, come Google sia propenso a fornire i dati degli account anche senza alcun mandato.

Nel nuovo rapporto sulla trasparenza pubblicato da BigG, gli Stati Uniti restano al comando dei governi più spioni. Sono state richieste le informazioni personali di quasi 15mila account. Quasi sempre senza un mandato.

Chi ha un indirizzo Hotmail può già effettuare volontariamente la migrazione, che sarà obbligatoria per fine estate, quando la piattaforma Hotmail sarà definitamente chiusa. Per effettuare lo switch ad Outlook.com, entrate nel vostro account con i vecchi dati, scegliete un nuovo indizzo email nel formato XXX@outlook.com, che poi utilizzare per loggarvi al prossimo accesso su Outlook.

A questo punto potete scegliere di sincronizzare il nuovo indirizzo con il vecchio di Hotmail, recuperando così tutte le email, oppure decidere di non sincronizzarlo e perdere tutti i vecchi dati. Il pasaggio non sarà traumatico perchè, se riceverete ancora email sul vecchio indirizzo hotmail, queste vi arriveranno nella nuova casella di @outlook.com.

Sono stati preservati anche i precedenti servizi di Hotmail: chi possedeva la disponibilità di 25Gb sullo spazio SkyDrive, dopo la migrazione non avrà alcuna sorpresa, si ritroverà di nuovo con la stessa disponibilità di storage sulla nuvola. Outlook.com, si integra perfettamente con il servizio di Cloud storage di Microsoft, che ha semplificato anche la condivisione di video, immagini e altri file.

Inoltre, Outlook.com integra sia il Calendario, sul quale segnare gli appuntamenti, che la rubrica di Microsoft, Persona, dalla quale è possibile inviare anche messaggi sui social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti