GuideInternet

Chromebleed: scopri se il sito è stato colpito da Heartbleed

In questi giorni si sta parlando molto di HeartBleed, un bug che infetta le librerie OpenSSL, che purtroppo sono utilizzate da tantissimi siti web (secondo alcune stime si affiderebbero a questo sistema ben il 66% dei siti web a livello mondiale). Non è detto che tutti i siti che utilizzano il protocollo openSSL abbiano riportato effettivamente dei problemi di sicurezza e che siano stati soggetti ad una sottrazione dei dati.

chromebleed

In ogni caso se temete per la sicurezza dei vostri dati potete scaricare Chromebleed, infatti,  questo plugin per Chrome che ci dirà se il sito è infetto oppure no. Non c’è da preoccuparsi molto perché alcuni server hanno già applicato una patch, tuttavia molti rimangono senza.

Chromebleed usa un servizio web sviluppato da Filippo Valsorda e controlla l’URL della pagina appena caricata. Se è colpita da Heartbleed, una notifica viene mostrata su Chrome. Il funzionamento è molto chiaro e semplice. A questo punto non dovete fare altro che recarvi a questo indirizzo, scaricare l’estensione di Chromebleed e a quel punto vi troverete su Google Chrome, alla destra della barra degli indirizzi, un icona a forma di cuore.

L’applicazione lavora in background per cui se navigherete all’interno di un sito infetto dal bug Heartbleed, riceverete una notifica a schermo di avviso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti