Mercati emergenti

La cinese Lenovo farà smartphone Made in India

Le aziende tecnologiche cinesi continuano a mostrare interesse nello stabilire impianti di produzione in India, sostenute dall’iniziativa messa a punto dal primo ministro Narendra Modi ‘Make in India‘. Dopo Foxconn, Quanta Computer e Xiaomi, l’ultima azienda ad alludere ad una tale mossa è il gigante tecnologico cinese Lenovo, che ha già una unità di produzione in India.

Lenovo ha detto che sta esaminando la prospettiva di costruire un impianto in India per produrre i suoi smartphone e tablet, mentre la sua unità di Puducherry attualmente produce computer. “Stiamo esplorando la possibilità di istituire una unità di produzione nel paese”, ha detto a The Economic Times Bhaskar Choudhuri, direttore del marketing di Lenovo India.

Choudhuri detto che la sua azienda è invitata a guardare verso una base produttiva in India per via dell’iniziativa ‘Make in India’ istituita dal primo ministro indiano, oltre all’enorme potenziale di crescita del Paese. Lenovo prevede così di rafforzare il proprio business smartphone in India: la società cinese è attualmente al numero uno nelle vendite di computer portatili, PC e tablet in India.

Ma la “penetrazione degli smartphone” è di poco sotto al 30% nel paese, ha detto. “Questo dimostra che ci può essere abbastanza movimento per una crescita”, ha detto Choudhuri. Lenovo si sta particolarmente concentrando sugli smartphone 4G LTE, in quanto vede una grande domanda di tali prodotti. “Crediamo che 4G LTE sarà la tecnologia dominante negli anni a venire”, ha aggiunto Choudhuri.

Recentemente, l’azienda che assembla gli iPhone di Apple, Foxconn, ha accennato a dei piani per la creazione di 10-12 unità di produzione in India entro il 2020. La società prevede di spostare le sue operazioni in India dalla Cina a causa di aumento dei salari nel suo paese d’origine.

La rivale di Foxconn, Quanta Computer, sta anch’essa esplorando la possibilità di avviare un impianto di produzione in India. Nel mese di aprile, il principale produttore cinese di smartphone, Xiaomi, ha detto che avrebbe istituito una unità di produzione e persino un centro di ricerca e sviluppo in India. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti