Guide

Come aumentare la sicurezza del proprio smartphone

sicurezza-smartphone

Gli smartphone sono, ormai, una presenza costante all’interno della nostra vita. Appare davvero impossibile immaginare giornate senza il loro sostegno. Proprio in virtù di questo, il garante della Privacy ha imposto alcune regole semplici e veloci che, senza ombra di dubbio, siamo tenuti a rispettare.

Proteggere tutti i dati sensibili

Dati sensibili. Per capire fino in fondo a cosa stiamo andando incontro utilizzando in malo modo uno smartphone, dobbiamo fare molta attenzione a cosa inseriamo all’interno della memoria. Stiamo parlando di password personali e, più di ogni altra cosa, codici di accesso e dati bancari. Le medesime informazioni telefoniche o anche i messaggi condivisi tramite le e-mail, gli sms o anche attraverso i servizi messenger sono rigonfi di dati personali. Per invogliare ulteriormente gli utenti italiani sulla rilevanza di queste informazioni, il Garante per la protezione dei dati personali ha creato un video tutorial con l’obiettivo di garantire alcune semplici e utili indicazioni su come tutelare la propria privacy quando si utilizzano smartphone e tablet.

Accorgimenti semplici ma che evitano guai e rogne di qualsiasi tipo

I consigli. Il Garante consiglia con forza di adottare semplici ma importanti accortezze, di essere sempre informati e di gestire con grande maturità e responsabilità ogni conservazione. Stiamo parlando, ovviamente, della condivisione di dati personali.

Per essere più chiari, ecco un divertente video animato

Ecco qui il celebre video di animazione, intitolato ‘Fatti smart!’, ideato per raggiungere in particolare un pubblico di utenti giovani, può essere scaricato dal sito internet dell’Autorità www.garanteprivacy.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti