GuideSoftware

Come bloccare un sito con Google Chrome

chromebook[1]

Come tutti sappiamo Google Chrome è uno dei browser più usati in assoluto e di solito può capitare di dover bloccare in maniera temporanea o definitiva l’accesso ad alcuni siti internet. Oggi con questo breve articolo, vediamo come fare sfruttando una semplice estensione, realizzata e rilasciata appositamente per Google Chrome, l’estensione si chiama TinyFilter. Questo componente permette di limitare l’accesso a qualsiasi sito Internet, social network o Web App, tutto questo in pochissimo tempo, ma soprattutto con la massima semplicità.

Le caratteristiche principali di questa soluzione è il fatto di non dover installare alcuna applicazione, ma basta semplicmente una sola piccola estensione. Per quanto potete immaginare, tutto questo non comporterà alcun rallentamento al vostro PC.

Innanzitutto dovete connettervi al Chrome Web Store ed installare l’estensione TinyFilter nel vostro browser facendo click sul pulsante AGGIUNGI che si trova nell’angolo in alto a destra della schermata e nuovamente sul pulsante AGGIUNGI posto nella piccola finestra che si aprirà successivamente.

Una volta installata l’estensione l’opera è praticamente conlcusa. Quindi, per bloccare un sito, cosa bisogna fare? Dovete, per prima cosa cliccare sull’icona di TinyFilter che troverete nella barra degli strumenti di Google Chrome. Successivamente cliccate sulla voce Block this site dal menu che si apre e confermate la scelta cliccando sul pulsante OK.

Completata tale procedura, nel caso tentate di accedere nuovamente a quel sito apparirà la scritta: This page is unavailable due to policy restrictions. Per ripristinare l’accesso al sito web non dovrete far altro che accedere alle impostazioni di TinyFilter pigiando sull’icona e selezionando la voce Options dal menu, espandere il pannello Blocked sites e cliccare sull’icona [x] presente accanto all’indirizzo del sito da abilitare nuovamente.

Un’ultima funzione che TinyFilter consente di fare, è quella di proteggere con una password il pannello delle impostazioni dell’estensione. Per farlo, ovviamente, dovete mettere una spunta nella voce Enable Password Protection e successivamente cliccare sul pulsante Set Password. Adesso non vi rimane che impostare la password preferita, cliccare su Ok e terminare il processo salvando le modifiche apportate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti