FacebookGuide

Come cancellare le ricerche effettuate su Facebook

cancellare le ricerche effettuate su facebook

Per Facebook i nostri dati sono fonte di guadagno e sostentamento, non c’è da stupirsi perciò se tutto ciò che facciamo su questo noto social network venga registrato ed archiviato. Tra i contenuti salvati e monitorati non potevano ovviamente mancare le nostre ricerche, in questo articolo perciò vi spieghiamo come cancellare le ricerche effettuate su Facebook.

Tutto ciò che facciamo su Facebook viene registrato ed “archiviato” in un registro di cui molti ignorano l’esistenza. Ogni like, ogni commento, ogni condivisione ed ogni ricerca, vengono archiviate e registrate in quello che Facebook ha chiamato “Registro Attività”.

cancellare le ricerche effettuate su facebook

Il registro attività, che sicuramente avrete visto ed ignorato sul vostro profilo, consente di vedere tutte le azioni da noi fatte sul noto social network. Nonostante questi dati non siano accessibili da altre persone, potremmo volerle cancellare ogni tanto per evitare che qualche curioso con sotto mano il nostro account, possa vedere ciò che guardiamo o cerchiamo.

Per poter cancellare le ricerche effettuate su Facebook dunque dovremo per prima cosa effettuare il login e dirigerci sulla pagina del nostro profilo.

Arrivati qui dovremo dirigerci con il puntatore nella zona inferiore destra della nostra cover, arrivati qui, scorgeremo il pulsante “Registro Attività” che dovremo cliccare per poter andare a vedere i dati registrati da questa funzionalità.

cancellare le ricerche effettuate su facebook

Nella pagina principale del registro troveremo tutti i like, le condivisioni ed i commenti da noi effettuati, se vogliamo però cancellare le ricerche effettuate su Facebook, dovremo raggiungere un menù inizialmente “nascosto”.

Individuiamo dunque la voce di nostro interesse spostandoci sulla colonna sinistra del registro attività, e sotto le voci “Foto, Mi Piace, Commenti” clicchiamo con il nostro mouse sulla voce “Altro”, in questo modo il menù a tendina si espanderà mostrandoci tutti i tipi di azioni che Facebook mantiene in memoria.

cancellare le ricerche effettuate su facebook

Scorriamo dunque l’elenco fino ad arrivare alla voce “Cerca”, la quale contiene tutte le ricerche che abbiamo effettuato con il nostro account.

cancellare le ricerche effettuate su facebook

A questo punto ci troveremo davanti ad una vera e propria cronologia che mette in mostra quali sono i nostri personali interessi. Capite bene che se queste informazioni finissero a portata di qualche curioso la vostra privacy verrebbe inevitabilmente violata. Nonostante le ricerche non siano dati così sensibili, potrebbe dar fastidio a molti sapere che queste sono facilmente raggiungibili e visualizzabili da chiunque riesca a mettere mano al nostro account. Per minimizzare i rischi dunque ed evitare che qualche simpaticone si faccia gli affari nostri conviene eliminare la cronologia delle ricerche.

cancellare le ricerche effettuate su facebook

Facebook ci mette a disposizione due possibilità per cancellare questi dati, la prima consiste nella cancellazione manuale di ogni singolo dato, in modo da poter lasciare determinate ricerche ed eliminarne altre, la seconda invece grazie ad un comodo pulsante, ci permette di eliminare completamente le ricerche effettuate su Facebook.

Se scegliete di eliminare singolarmente solo alcune delle vostre ricerche vi basterà cliccare sull’ultima iconcina sulla destra che compare in ogni elemento.

cancellare le ricerche effettuate su facebook

Se scegliete invece di cancellare le ricerche effettuate su Facebook in modo totale vi basterà usare il pulsante “Cancella Ricerche” posto in alto a destra rispetto all’elenco.

cancellare le ricerche effettuate su facebook

Effettuando questo procedimento anche per le altre funzioni riportate sul menu a sinistra avrete modo di eliminare ulteriori dati sensibili come le ricerche effettuate su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti