Guide

Come capire se vostro figlio è pronto per uno smartphone

Vi state chiedendo se è il momento dare a vostro figlio uno smartphone? Ha senso solo se volete una connettività continua con il vostro bambino. Inoltre, un sacco di ragazzi li hanno ormai.

Purtroppo, l’uso dello smartphone nei bambini è collegato ad una diminuzione dell’attenzione, ai polsi doloranti e al sonno disturbato. La chiave per evitare questi problemi è l’uso consapevole, che richiede un livello di responsabilità e di autocontrollo che viene solo con l’età. Quindi come si fa a decidere quando è il momento giusto?

John Breyault della National Consumers League, che ha lavorato su uno studio sui bambini e l’uso del telefono cellulare nel 2012, afferma che anche se lo studio ha rilevato che il 56% dei genitori di bambini di età compresa tra 8 e 12 anni avevano dato a loro figlio un telefono, è difficile raccomandare una determinata età.

bambini-smartphone-informatblog

“Non credo che ci sia un momento ‘giusto’ per dare ad un bambino un telefono cellulare. I genitori dovrebbero decidere da soli se loro figlio è pronto per la responsabilità di un telefono cellulare”, ha detto al The Huffington Post.

“Alcune domande che i genitori dovrebbero farsi includono ‘Perché il bambino ha bisogno di un telefono cellulare? E’ abbastanza maturo per utilizzare il telefono in modo responsabile ed evitare la visualizzazione o l’invio di contenuti non appropriati? Queste domande possono contribuire a ridurre il mal di testa quando si tratta di scegliere il telefono giusto e fare in modo che venga utilizzato in modo appropriato dal bambino”.

Il dottor Michael Rich, fondatore e direttore del Centro sui media e salute dei bambini della Harvard Medical School, ha studiato l’impatto dei media sui bambini per ottenere alcuni fatti e suggerimenti. Ecco cosa si deve sapere prima di dare al bambino un telefono cellulare:

Quand’è che il vostro bambino ha bisogno di uno smartphone?

La funzione più importante di uno smartphone è aiutare i bambini a restare in contatto con i genitori e aiutare i genitori a tenere d’occhio i propri figli. Anche se i bambini tecnicamente non hanno “bisogno” di uno smartphone, potete essere il giudice di quando e se è il momento di consegnargliene uno.

“Come per tutti i dispositivi multimediali, dai televisori ai computer, i telefoni cellulari sono strumenti,” dice Rich. “Si tratta di strumenti molto efficaci per alcuni compiti e i bambini ne hanno ‘bisogno’ soltanto quando sono lo strumento migliore per l’attività in corso, come chiamare per essere riaccompagnati a casa dopo una partita di calcio”.

Quali sono i danni potenziali?

Come accennato in precedenza, ci sono una serie di problemi legati all’uso degli smartphone. “C’è molta preoccupazione per le attività manifestamente nocive come il cyberbullismo e il sexting“, spiega Rich. “Il rischio più grande per il loro sviluppo a lungo termine e il loro benessere è la distrazione da parte di persone ed esperienze reali”.

Quali sono i benefici?

Gli smartphone non sono male tutto sommato. Come nota Rich, non è per il telefono stesso, ma per come viene usato. “Se i bambini vengono guidati verso un uso riflessivo, concentrato ed efficace e non vengono distratti da esperienze produttive e significative, possono essere integrati nella loro vita con il minimo rischio e benefici ottimali”, ha detto.

Parlatene prima

Se avete intenzione di dare a vostro figlio o figlia un telefono cellulare in un prossimo futuro, assicuratevi di stabilire regole di base prima. Se non volete che utilizzino app o addirittura sms, fate sì che sia chiaro. “I genitori dovrebbero prima esaminare e concordare con loro figlio ciò che si può fare o non fare con il telefono e le conseguenze di un uso non autorizzato”.

Nonostante quello che potrete avere sentito, il mondo non finirà se vostro figlio o vostra figlia sta usando uno smartphone. Basta assicurarsi che le linee guida siano chiare. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti