Software

Come convertire documenti di testo in file audio su Mac

Leggi MacLo sapevate che il Mac, senza installare nessuna applicazione aggiuntiva, consente di trasformare testi in documenti audio, da poter essere ascoltati ovunque? Le utilità di questa funzione sono molteplici: può essere sfruttata, ad esempio, per convertire un documento di lavoro ed ascoltarlo in auto durante un viaggio, oppure dagli studenti pigri che, invece di leggere il contenuto di una ricerca, possono ascoltarla in mobilità, in tram, in metro, senza esser costretti a restare seduti ad una scrivania.

Inoltre, è possibile anche far leggere direttamente al Mac i testi, senza che essi vengano esportati in iTunes, semplicemente premendo una combinazione di tasti. Vediamo insieme come fare.

Convertire il testo in un documento audio

Per prima cosa bisogna scaricare la voce di sistema in italiano, così da permettere la lettura in italiano dei nostri testi. Come fare?

  • Dal Mac accedete alle Preferenze di Sistema e successivamente a Dettatura e Voce
  • Ora selezionate la tab Testo da pronunciare e dal menù a tendina di Voce di sistema selezionate Ad hoc…

  • Nella nuova finestra comparirà un elenco di voci in lingue diverse. Selezionate la voce italiana che preferite e date l’ok
  • Vi verrà chiesto di scaricare il pacchetto relativo alla voce scelta. Date conferma ed attendete il termine del download

  • Ora, da Voce di sistema selezionate quella che avete appena scaricato e chiudete Preferenze di Sistema

Adesso siete pronti a convertire il testo in audio. Questa funzione è integrata perfettamente con il Mac, quindi risulta essere molto semplice e funzionale

  • Aprite il documento con il testo che volete convertire
  • Selezionate il testo da convertire, cliccate con il tasto destro del mouse sul testo selezionate e cliccate su Aggiungi ad iTunes come traccia di parlato

  • Nella nuova schermata che si aprirà, in Voce di sistema selezionate la voce scaricata precedentemente, date un nome al file e confermate

Fatto. Se avviate iTunes troverete il file appena salvato in formato m4v, e potete decidere di ascoltarlo tramite iTunes, trasferirlo su un iDevice oppure convertirlo per poter essere letto da qualsiasi lettore mp3.

Far leggere del testo al Mac senza salvarlo

È possibile anche far leggere del testo al Mac senza necessariamente salvarlo in iTunes.

  • Per prima cosa bisogna attivare questa funzione. Recatevi in Preferenze di Sistema -> Dettatura e Voce e mettete il segno di spunta su Riproduzione vocale del testo selezionato quando il tasto viene premuto

  • Ora, basta selezionare il testo desiderato e premere la combinazione di tasti assegnata per leggere il testo.
  • Di default la combinazione da premere è alt + esc, ma da Preferenze di Sistema -> Dettatura e Voce è possibile modificare la combinazione a piacere.

Il testo viene letto dalla voce maschile o femminile, in base a quella che avete selezionato.

3 comments
  1. Juri

    Ma come mai in Anteprima, selezionando il testo da portare come traccia in iTunes, non mi compare nel menù del tasto DX questa opzione???
    Come devo fare??
    Grazie

  2. Pina Arcucci

    Mi rivolgo ai gestori del sito informatblog.

    Ottimo sito davvero e vi ringrazio ma potreste modificare in questo tutorial la seguente frase?
    “oppure dagli studenti pigri che, invece di leggere il contenuto di una ricerca, possono ascoltarla in mobilità, in tram, in metro, senza esser costretti a restare seduti ad una scrivania.”

    Ci sono ragazzi dislessici (e sono tanti) che hanno la necessità di usare questi strumenti perché hanno delle reali difficoltà nel leggere e non perché sono pigri. Lo stesso Steve Jobs era dislessico, ecco perché nel Mac sono integrati strumenti come Voice Over che aiuta a leggere ciò che è scritto. Certamente ne gioveranno anche gli studenti pigri, ma è davvero umiliante per una mamma leggere questo tipo di affermazioni quando ha un figlio che fatica moltissimo per stare al passo con gli altri solo perché è dislessico!

    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti