Guide

Come effettuare la partizione di una scheda MicroSD

partizione microSD

partizionare SDSe hai deciso di ripartire la tua MicroSD presente nello smartphone, sei capitato sulla pagina giusta. Di cosa hai bisogno per effettuare la partizione? Un adattatore per la tua MicroSD che la faccia diventare un SD leggibile dal tuo computer e un programma completamente gratuito per Windows.

Il primo passo da fare è entrare nel sito internet PartitionWizard, da qui dovrai solo cliccare su Download e successivamente su “scarica subito”. In questo modo avrai installato il programma sul tuo pc.

Adesso aprilo, il nome del file appena scaricato è pwhe78.exe, clicca su SI e poi su Next (avanti) fino a quando non ti chiede la penultima conferma che è quella dell’installazione. L’ultima invece è “Finish”, il completamento del lungo processo a cui hai dato il via per avviare MiniToolPartitionWizard.

Adesso sei in possesso del giusto programma per ripartire la tua SD. Devi fare ancora una cosa però, cioè cancellare tutti i documenti, programmi e file vari presenti sull’SD, quindi se non vuoi perderli, assicurati di fare un backup e spostare tutti i tuoi file più importanti.

Finalmente siamo arrivati al punto saliente, quello che ti spiegherà come ripartire la microSD.

Con il tasto destro selezione la voce “partizione principale” e clicca su “delete”. Accettando l’avviso applicherai tutte le modifiche, clicca su “apply”. 

Crea la tua prima partizione SD! Se la tua scheda non supera i 2GB di memoria formattala in FAT, se invece è superiore ai 4GB formattala in FAT32. Seleziona “Primary” e seleziona lo spazio disponibile per ogni partizione. Non dimenticarti di cliccare su OK prima di uscire, altrimenti i tuoi cambiamenti non saranno salvati! Questo spazio servirà a contenere file e immagini.

Ora puoi tranquillamente creare EXT2, la tua seconda partizione, quella destinata alle applicazioni del tuo smartphone. Clicca con il tasto destro su “spazio non allocato” e crea il secondo gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti