GuideLG

Come fare il root del nuovo LG G3

Il nuovo smartphone di LG è quasi nei negozi, e già si sono diffuse le voci su come fare il root di LG G3. Grazie all’utente di XDA jarari2 possiamo adesso utilizzare il suo strumento per il root in un clic dell’LG G3.

Lo strumento di root utilizzato non è nuovo. Funziona su altri prodotti di LG come LG G Pro e LG G Pro 2 con sistema operativo Android 4.4.2. Inoltre lo strumento principale è stato testato sulla variante LG G3 coreana (F400K) e prevede di funzionare su altre varianti come quella internazionale (D855), Sprint (LS990), Verizon (VS985), AT & T (D850), T-Mobile (D851) e canadesi (D852).

come-fare-root-lg-g3-informatblog

Gli utenti interessati che desiderano fare il root del loro LG G3 possono seguire la nostra guida step-by-step. Ricordiamo ai nostri lettori che Informatblog non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile per eventuali danni causati al dispositivo.

Pre-requisiti

  • Scaricate il tool per il root. [roottool.zip]
  • Scaricare e installare i driver USB per LG G3 sul computer
  • Attivare la modalità Debug USB LG G3. Dal menu Impostazioni >> Info sul telefono >> informazioni Software >> Toccare il numero di build 7 volte. Tornare a Impostazioni >> Opzioni Sviluppatore >> selezionare Debug USB

Root dell’LG G3 in azione

  • Decomprimere il file roottool.zip e aprire la cartella estratta
  • Collegare l’LG G3 al computer usando il cavo USB
  • Fare doppio clic sul file run.bat
  • Quando appare la finestra di comando, premere un tasto qualsiasi della tastiera
  • Il G3 LG dovrebbe riavviarsi
  • Quando viene visualizzata la schermata di ripristino del telefono, utilizzando il tasto per abbassare il volume scendete fino all’opzione ‘Apply Update from ADB’ e selezionatela con il pulsante di alimentazione
  • Premete un tasto qualsiasi sulla finestra di comando. Il file Root.zip insieme al pacchetto di root verrà installato sul telefono
  • Tornate al menu principale e riavviate il telefono

Il dispositivo LG G3 dovrebbe ora avviarsi correttamente. Aprite il Play Store sul telefono e installate l’ultima versione dell’app SuperSu di Chainfire, a questo punto il LG G3 dovrebbe avere i privilegi di root, per verificare provate a lanciare una qualsiasi applicazione che richiede i permessi di root.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti