AndroidGuide

Come Installare Android Su VirtualBox

Uno dei dilemmi più grandi di molti smanettoni nel settore dei computer è quello di voler installare a tutti i costi Android sul proprio notebook o pc fisso: oggi noi di InformatBlog vi mostriamo come fare in “pochi semplici passi”.

Cattura di schermata (16)

La prima cosa da fare è procurarsi VirtualBox e l’immagine .iso di Android che andremo ad installare sulla macchina virtuale: una volta fatto ciò, possiamo procedere premendo su “Nuova” e creando una nuova macchina virtuale sulla quale installeremo Android 4.3, configurando come mostrato nello screen (512MB ram, 5GB spazio allocato per l’hard disk virtuale).

Cattura di schermata (18)

Dopo aver fatto ciò, tramite le impostazioni della macchina virtuale che abbiamo appena creato, dobbiamo cliccare su Archiviazione e su Controller .IDE inserire l’immagine iso di Android che abbiamo scaricato.

Cattura di schermata (20)

Dopo di che, avviamo la macchina vertuale e procediamo nell’installazione. Nel primo menu clicchiamo su “Install Anroid x86 to Hard disk e procedete. Dopo di che, vi verrà chiesto se volete creare una partizione oppure uscire: ovviamente premiamo su “Create/modify Partition” e procediamo. Nel menu nero che si aprirà, in sequenza premiamo su “New” (Primary, quando vi verrà chiesto il tipo di partizione), “Bootable“, “Write” e infine “Quit”.

Cattura di schermata (21)

Nel passo successivo, ci verrà chiesto di formattare la partizione che abbiamo appena creato. Come formato scegliamo “ext3” e confermiamo con invio.

Cattura di schermata (23)

Dopo di che la nostra macchina virtuale si riavvierà e ci troveremo davanti l’interfaccia di Android che, almeno al primo start, necessita di almeno 10 minuti per avviarsi. Se avete qualunque dubbio potete visualizzare la videoguida qui sotto e scriverci un commento. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti