Guide

Come installare Windows sui nuovi iMac con Fusion Drive

BootCamp Fusion DriveNei recenti iMac 27″ che montano il Fusion Drive da 3TB non è possibile installare tramite BootCamp il sistema operativo Windows. Il problema non è causato dai nuovi Mac, ma di Windows, che per alcune limitazioni tecniche non permette l’installazione su partizioni superiori a 2,2TB. In questa guida vedremo come aggirare il problema, grazie al tweak trovato dai ragazzi di TwoCanoes. Questa semplice procedura permette di riorganizzare la suddivisione delle partizioni nel Fusion Drive, assegnandone solo 2,2GB a Windows e rendendo visibile la parte restante a OS X.

  1. Avviare l’applicazione Terminale, copiare ed incollare questa stringa:

defaults write com.apple.DiskUtility DUDebugMenuEnabled 1

Con questo comando si creerà un nuovo menù chiamato Debug in Utility Disco;

  1. Avviare Utility Disco e dal nuovo menù Debug selezionare Mostra ogni partizione;
  2. Ridurre le dimensioni della partizione Macintosh HD e creare una partizione formattata in DOS chiamata Windows. ATTENZIONE! Questa partizione deve essere più piccola dello spazio liberato da Macintosh HD. Nello specifico, la somma delle partizioni EFI(disk0s1) + Macintosh HD + Recovery HD + Windows non deve superare i 2,2TB.
  3. Creare una partizione formattata in Mac OS esteso (Journaled) con lo spazio rimanente. Questa partizione sarà visibile e utilizzabile solo su OS X, quindi per Windows è come se non esistesse.

Eseguiti questi semplici passaggi, diventerà possibile installare normalmente Windows tramite BootCamp. Al termine dell’operazione dovreste avere sul vostro Fusion Drive queste partizioni:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti