Guide

Come liberare spazio su smartphone o tablet

Siete al parco con la famiglia e uno dei vostri figli fa qualcosa di incredibilmente carino. Prendete rapidamente lo smartphone per fare un video e … “Non c’è abbastanza spazio“.

Uno smartphone o tablet pieno non possono scattare foto, scaricare musica, aggiungere nuove app o anche installare aggiornamenti del sistema operativo che contengono importanti aggiornamenti di sicurezza. È necessario liberare spazio alla svelta, ed ecco come fare senza perdere le informazioni importanti.

come-liberare-spazio-smartphone-informatblog

Cancellare le app

Le app possono rendere il vostro telefono o tablet capace di fare alcune cose utili e sorprendenti. Ci sono ottime app di giochi e utilità per svago o lavoro, ma possono esaurire lo spazio disponibile abbastanza presto. Probabilmente non avete bisogno di quell’ultimo gioco tanto di moda, o di tre app identiche per gestire le cose da fare.

Usando iOS 8, andate su Impostazioni >> Generale >> utilizzo >> Gestisci archiviazione. Usando iOS 7 e precedenti, dovrete andare su Impostazioni >> Generale >> Uso. Qui potrete vedere un elenco di app e quanto spazio usano. Questo aiuta a prendere una decisione informata su dove andare a tagliare. Per eliminare un’app che non si desidera più, è sufficiente toccare il suo nome, quindi toccare il pulsante “Elimina App” nella schermata successiva.

In Android, dovrete andare su Impostazioni >> Applicazioni e poi scorrere a sinistra fino a quando non finirete sulla scheda delle app scaricate. Qui potrete vedere una lista di app scaricate e quanto spazio occupano. Per rimuoverne una, basta toccare il nome e poi toccare il pulsante “Disinstalla”. Iniziate rimuovendo le app non più utilizzate, poi date un’occhiata a quelle che occupano più spazio e pensate a quanto realmente avete bisogno di esse.

Con Android potete anche vedere il dettaglio di quanto spazio avete a disposizione e come viene usato, come ad esempio da app, foto, audio, download, ecc. Toccando una categoria vi verrà mostrata la zona in questione, così, toccando “App” andrete alla schermata per la loro gestione, mentre toccando “Immagini” vi porterà alla vostra galleria fotografica.

In Windows Phone 8, dalla schermata Start scorrete a sinistra per ottenere l’elenco delle app. Toccate e tenere premuto su un’app e toccate “Disinstalla”. Date conferma e l’app sarà disinstallata.

Organizzare foto e video

Le telecamere degli smartphone rendono facile scattare decine di foto in gita, in coppia o solo in un momento casuale divertente. Fate questo ogni paio di giorni per un anno o due e non c’è da meravigliarsi che il telefono si riempirà. Date uno sguardo all’app della fotocamera del telefono. Ci sono foto accidentali, come ad esempio foto del pavimento o del cielo che potete eliminare? La maggior parte delle foto buone le avete già condivise su Facebook?

Per liberare spazio, è possibile trasferire e organizzare foto e video sul computer di casa o online utilizzando programmi come iPhoto, Dropbox o Picasa. Con Android, potrete anche essere in grado di collegare il vostro dispositivo al computer e spostare lì direttamente i file e quindi eliminarli dal vostro smartphone o tablet.

La fotocamera non serve solo per le foto; può girare anche video. Una dozzina di video di un minuto fatti a feste di compleanno e altre occasioni possono occupare gigabyte di spazio. Dovrete sicuramente spostarli su un computer per liberare spazio. E’ anche possibile caricarli su un sito di archiviazione online come Dropbox o Google Drive, o metterli in un sito di video-sharing come YouTube, o caricarli su iCloud se avete un iPhone. Se non volete che tutti possano vederli, contrassegnateli come privati, in modo che solo persone selezionate possano vederli.

Streaming di musica e film

Il vostro smartphone o tablet funziona alla grande come lettore multimediale per musica e video, ma essi occupano un sacco di spazio. Invece di caricare l’intera libreria multimediale sul vostro dispositivo, considerare l’utilizzo di un servizio di streaming sul cloud.

Per iPhone e iPad, iTunes Match di Apple manterrà la vostra intera libreria musicale sul cloud e manderà in streaming i brani che volete. Certo costa 25 dollari l’anno, ma è molto meno che spenderne centinaia su un nuovo telefono con più spazio di archiviazione che si riempirà di nuovo.

Google Play Music è un’altra soluzione. Questo servizio può contenere tutta la vostra libreria musicale, tra cui anche le canzoni da iTunes, e trasmettere la musica ogni volta che volete. L’unico spazio che occupa è per l’app Google Play Music, non ogni singolo brano o un album. C’è anche la possibilità di sottoscrivere un abbonamento per aggiungere nuova musica e film, in modo molto simile a iTunes. Queste soluzioni, naturalmente, consumano parecchi dati quando non siete su rete Wi-Fi.

Parlando di film, solo cinque film in HD occuperanno 15GB o più di spazio, ossia tutto lo spazio disponibile su molti telefoni. Se avete acquistato i film tramite iTunes, Amazon o Google Play, essi sono disponibili sul cloud e si possono vedere in streaming utilizzando le rispettive app di ogni servizio. Non dimenticate che potete anche fare streaming di film da Netflix, Hulu e altri servizi che utilizzano le loro app.

A meno che non siete in viaggio e non avete accesso Wi-Fi, non è necessario memorizzare i film sul vostro dispositivo. Se siete in viaggio, però, assicuratevi di controllare l’app VLC (per Android, gratuita) che è in grado di riprodurre qualsiasi filmato. (Fonte).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti