Microsoft

Ecco come Microsoft porterà le app Office su tablet Android

Le app Microsoft presto saranno pre-installate su diversi dispositivi Android grazie a 20 nuove partnership che l’azienda ha stretto con produttori di tablet in tutto il mondo. Il gruppo di partner globali e regionali, che comprende LG, Sony, Haier e Wortmann, pre-installerà Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Microsoft Onedrive e Skype sui loro dispositivi nel prossimo futuro.

Oltre a ciò, non è ancora chiaro quando i produttori lanceranno i tablet con le app Microsoft pre-installate. Sony inizierà con lo Xperia Z4 nei prossimi 90 giorni, ma Microsoft non ha fornito un calendario per gli altri produttori. LG, da parte sua, includerà le app su un nuovo tablet entro la fine dell’anno. Andando avanti, i produttori avranno la libertà di scegliere quali app includere su un dato tablet.

office-tablet-informatblog

L’annuncio, diffuso martedì, afferma che Microsoft sta lavorando con 31 produttori di dispositivi per precaricare le applicazioni su tablet Android. All’inizio di quest’anno, l’azienda di Redmond ha annunciato accordi simili con 11 produttori tra cui Dell e Samsung. Microsoft ha anche fatto breccia nel mercato dei telefoni Android, con Samsung che ha pre-installato alcune delle sue applicazioni su alcuni modelli di Galaxy S6 e S6 Edge.

Proprio come con il Galaxy S6, gli operatori di telefonia mobile avranno il controllo finale su quali applicazioni appaiono sui tablet che vendono direttamente, complicando ulteriormente le cose. “Ci aspettiamo che più clienti che acquisteranno dispositivi Android riceveranno servizi e app pre-installate,” ha detto un portavoce di Microsoft via email. “Nel caso in cui un operatore di telefonia mobile, scegliesse di non preinstallare servizi e applicazioni Microsoft, i clienti avranno ancora accesso a queste applicazioni che potranno scaricare facilmente da Google Play”.

La mossa è l’ultima della strategia “mobile-first, cloud-first” lanciata dal CEO di Microsoft Satya Nadella. Negli ultimi dodici mesi, l’azienda ha lanciato applicazioni di Office che ampliano la portata della sua suite di produttività al di là dei dispositivi Windows, portandosi su Android e iOS. Ciò si affianca un altro annuncio di martedì, in cui Microsoft ha affermato che porterà il suo assistente virtuale Cortana su altre piattaforme mobili per accompagnare la sua comparsa sul desktop in Windows 10.

Il successo di Microsoft nella collaborazione con le aziende produttrici di dispositivi Android per distribuire le sue app è interessante, se si considera che la società raccoglie anche miliardi di dollari di licenze di brevetti che essa afferma violerebbe Android.

Nick Parker, vice presidente corporate della divisione Original Equipment Manufacturer di Microsoft, ha definito le offerte un “punto di svolta” della strategia multi-piattaforma della società, e ha detto che sarà un vantaggio per i produttori. “Con la pre-installazione di software e servizi di soluzioni Microsoft su tablet Android, i nostri partner saranno in grado di aumentare il valore di questi dispositivi, fornendo esperienze ricche di produttività che i clienti cercano”, ha scritto sul blog aziendale.

Inoltre, Parker ha detto che le app Office daranno alle aziende l’accesso a nuove fonti di reddito, anche se l’azienda ha rifiutato di fornire dettagli concreti su cosa significa. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti