GuideTwitter

Come non far capire a Twitter quali altre app usate

Twitter tiene traccia di quali app scaricate e usate sul vostro smartphone, ne avevamo già parlato qualche giorno fa. Ecco come disattivare questo servizio: Twitter sta ora raccogliendo dati su quali applicazioni sono installate sugli smartphone degli utenti attraverso una funzionalità nota come “app graph“, l’azienda ha dato l’annuncio sulla nuova funzionalità con un post sul sito web di supporto del social network.

“Per aiutare a costruire un’esperienza più personale con Twitter, stiamo raccogliendo, e occasionalmente aggiornando, l’elenco delle applicazioni installate sul tuo dispositivo mobile in modo da poter fornire contenuti su misura a cui potresti essere interessato”, si trova scritto su Twitter.

Twitter aggiunge che i dati che l’app graph raccoglie saranno solo l’elenco delle applicazioni installate all’interno dello smartphone. La funzionalità, sottolinea la società, non raccoglie i dati che si trovano all’interno delle applicazioni installate.

Twitter ha anche elencato alcuni esempi di come utilizzerà i dati acquisiti dall’app graph per migliorare l’esperienza degli utenti sul social network. Gli esempi includono il miglioramento suggerimenti per gli utenti su chi seguire in base a interessi simili, aggiungere contenuti alle timeline degli utenti come i tweet e gli account che potrebbero rivelarsi interessanti per l’utente, e mostrare all’utente contenuti promozionali che possono essere più rilevanti.

Una volta che la funzione app graph viene attivata per un account specifico, l’utente vedrà un messaggio che dice “per aiutarti a personalizzare la tua esperienza, Twitter utilizza le app sul tuo dispositivo”. Se la richiesta non è ancora presente, allora la funzione non è ancora stato attivata.

Twitter ha aggiunto che gli utenti che hanno già scelto di disiscriversi dal servizio di pubblicità basata sugli interessi attivando l’opzione “Limita Ad Tracking” su dispositivi iOS o facendo aggiustamenti sulle impostazioni sui dispositivi Android per “disattivare gli annunci basati sugli interessi” non saranno colpiti dalla nuova caratteristica.

Tuttavia, forse in previsione di più utenti che vogliono mantenere le informazioni sui loro smartphone private, Twitter ha anche dettagliato una guida step-by-step per disattivare la funzionalità di app graph sia per dispositivi iOS che Android che richiedono agli utenti di disattivare l’opzione “esegui Twitter sulla base delle mie applicazioni” sotto il menu Impostazioni.

L’introduzione di Twitter della funzione app graph potrebbe essere un segno per rendere il servizio meno intimidatorio per i nuovi utenti, in quanto non avranno idea di chi seguire. Popolare la timeline del nuovo utente con contenuti immediati sarà di aiuto nella missione della società di risolvere il rallentamento della crescita degli utenti per il social network.

La nuova funzione migliorerà anche i servizi di pubblicità di Twitter, che ha visto 320 milioni di dollari in ricavi pubblicitari nel terzo trimestre. Mentre Google e Apple non hanno ancora rilasciato dichiarazioni riguardo la mossa di Twitter sulla raccolta dati all’interno di dispositivi Android e iOS, per lo meno gli utenti sono a titolo definitivo informati della nuova funzione, in caso di eventuali problemi di privacy che ogni utente Twitter può avere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti