Jailbreak

Come preparare il dispositivo per il jailbreak iOS 8.2

jailbreak ios 8.2

Dovrebbe presto essere possibile effettuare il jailbreak dei dispositivi che eseguono iOS 8.2, almeno questo è quello che le ultime indiscrezioni affermano. E sebbene la procedura dovrebbe essere relativamente semplice, come di solito con il jailbreak di dispositivi iOS ci sarà bisogno di un po’di preparazione iniziale in. Gli utenti che stanno progettando di eseguire il jailbreak iOS 8.2 dei loro dispositivi non appena lo strumento verrà rilasciato dovrebbero sapere che cosa possono fare per accelerare il processo.

Stefan Esser, uno sviluppatore di primo piano nella comunità del jailbreak, ha recentemente affermato che sospetta che il team TaiG è attualmente in attesa fino al Mobile Security Summit 2015, prima di rilasciare il jailbreak iOS 8.2 ufficiale. La conferenza è prevista per il 27 marzo, e sarebbe una grande opportunità per TaiG di rilasciare il suo strumento di jailbreak, che sostengono di aver già sviluppato e preparato al rilascio.

jailbreak ios 8.2

Il gioco del gatto e il topo tra Apple e gli sviluppatori jailbreak è continuato dopo che Apple ha rimosso gli ultimi exploit di sicurezza in iOS 8.1.3 e ha portato la correzione anche su iOS 8.2. Non è attualmente noto se TaiG fa affidamento su questa vulnerabilità specifica per il suo jailbreak, ma se fosse così allora potrebbe significare che TaiG è attualmente bloccata e non può produrre un nuovo jailbreak.

Una delle prime cose che un utente deve fare per la preparazione del jailbreak del dispositivo è quella di eseguire un backup completo del sistema tramite iTunes. Questo dovrebbe includere tutto ciò che è importante per l’utente, e sarà lo strumento più rapido per ripristinare il dispositivo nel caso in cui necessiti di un reset dopo un jailbreak fallito. Un altro dettaglio importante che dovrebbe essere salvato è l’insieme di modifiche del jailbreak iOS 8.2 che l’utente potrebbe aver applicato al dispositivo – iTunes, ovviamente, non le raccoglie nel suo backup, dovrete prendervi cura di questa parte manualmente.

Ultimo ma non meno importante, il modo in cui un utente installa l’aggiornamento iOS 8.2 è abbastanza importante. L’aggiornamento deve essere installato tramite una connessione via cavo al computer, e non Over-The-Air. Secondo i rapporti, gli aggiornamenti OTA possono essere più difficili per il jailbreak e possono causare problemi specifici per gli utenti che stanno cercando eseguire il jailbreak iOS 8.2 ai loro dispositivi, per cui dovrebbero essere evitati. Sebbene sia ancora possibile risolvere il problema in alcuni casi, la maggior parte delle volte un aggiornamento OTA renderebbe inutilmente complicato effettuare il jailbreak.

Tenendo in mente tutto questo, possiamo solo aspettare per vedere se il jailbreak iOS 8.2 sarà annunciato nei prossimi giorni, in quanto le voci attuali rivendicano – si spera, che gli utenti avranno la possibilità di sbloccare i propri dispositivi abbastanza presto. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti