GuideiPhone

Come salvare una pagina Internet su iPhone

Come salvare una pagina Internet su Iphone

Non sapete come salvare una pagina Internet su iPhone? Allora siete capitati nel post giusto, oggi vi spieghiamo proprio come come fare. A quanti di noi capita spesso di navigare in Internet e ci capita anche di trovare articoli interessanti da voler “conservare” per poterli leggere in completo relax in un secondo momento.

In questi casi, come in molti altri, può essere sufficiente poter salvare la pagina internet sul proprio iPhone, così da riprendere la lettura in un secondo momento, volendo anche in mancanza di una connessione ad internet.

Elenco lettura iPhoone su browser Safari

Dunque vediamo come salvare una pagina internet su iPhone senza far uso di applicazioni, ma bensì utilizzando semplicemente il browser predefinito di iOS, Safari. Non tutti conoscono, infatti, che quest’ultimo ha una funzione installata chiamata Elenco lettura, che offre la possibilità di salvare intere pagine web come una sorta di elenco che puo’ essere consultata in qualsiasi momento, proprio quando ci fa più comodo.

Avviate quindi Safari e collegatevi alla pagina web che desiderate salvare per poterla consultare in qualsiasi momento; cliccate sulla freccia in basso al centro e selezionate la voce Aggiungi a Elenco lettura. Aspettate qualche istante per far terminare il download della pagina.

Per tutte le pagine che salverete in questa maniera, potrete visitarle a vostro piacimento semplicemente premendo sull’icona del libro collocata in basso a destra di Safari e selezionando la scheda contraddistinta dal simbolo degli occhiali.

Se invece volete salvare una pagina Web con iPhone sotto forma di documento PDF vi basterà scaricare l’applicazione gratuita WEB To PDF+, un’app che permette di salvare qualsiasi pagina Web in locale e trasformarla in un file PDF.

Come salvare il formato PDF su iPhone

Per utilizzarla dovrete per prima cosa avviare l’applicazione e usarla sul browser interno per visitare la pagina Internet che volete trasformare in file PDF. Fatto questo, pigiate sul pulsante con l’icona di Adobe Reader posta in basso a destra e attendete qualche secondo, il tempo necessario che venga generato il documento PDF. Successivamente, cliccate sul pulsante Open document e condividete il file appena creato pigiando sull’icona della freccia presente in basso a destra.

La cosa importante da sapere è che nella versione gratuita di WEB To PDF+ permette di creare solo un documento PDF alla volta, cosa significa questo? Significa che per convertire un’altra pagina Web dovrete cancellare il file creato in precedenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti