App

Come usare lo smartphone per la sicurezza personale

Con l’aumento del numero di incidenti legati a molestie, inseguimenti stupri, occorre avere sempre gli occhi aperti e nasce l’esigenza di adottare delle pratiche per aumentare la sicurezza personale. In tempi tecnologici come questi, una app è tutto quello di cui abbiamo bisogno. Si chiama SOS – Stay Safe e può aiutare a inviare avvisi in caso di emergenza.

Una volta scaricata, installata e aver fatto accesso, è necessario aggiungere un elenco di numeri di telefono e gli indirizzi di posta elettronica: nel momento in cui vi senti vittima di stalking vi basta scuotere il vostro smartphone e la app invierà un avviso ai vostri contatti, seguito da un SMS inviato ai contatti scelti che includerà un messaggio che indica ‘sono nei guai’. L’SMS comprenderà anche l’ora di invio dell’allerta, il tracciamento della posizione e la durata della batteria del vostro smartphone.

L’avviso email invierà una registrazione di un minuto della situazione nella quale siete presumibilmente intrappolati: l’app SOS per smartphone invierà avvisi periodici, nel caso di rapimento la posizione verrà aggiornata continuamente con il tracking GPS, che aiuta i destinatari a tenere traccia dei vostri spostamenti.

Ecco un video dimostrativo dell’applicazione:

Ci sono due versioni di SOS – stay safe: gratuita e a pagamento

Caratteristiche della versione gratuita

  • Possibilità di aggiungere fino a 2 numeri telefonici per SMS
  • Possibilità di aggiungere fino a 2 indirizzi e-mail, contatti di emergenza che riceveranno le segnalazioni

Con la versione completa

  • Possibilità di aggiungere contatti di emergenza SMS illimitati
  • Possibilità di aggiungere di contatti e-mail di emergenza illimitate
  • Possibilità di inviare registrazione audio all’interno del messaggio di posta elettronica
  • Utilizzo dell’app senza pubblicità
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti