GuideLG

Come utilizzare la modalità ospite su LG G3

C’è sempre un breve momento di esitazione quando qualcuno chiede di fargli vedere o utilizzare il vostro telefono. Non necessariamente c’è qualcosa da nascondere, ma un telefono cellulare è un dispositivo molto personale, e l’esitazione di questi casi è un sentimento naturale.

Il nuovo LG G3 dispone di una funzione per aiutare a eliminare le vostre paure chiamata modalità ospite, e non potrebbe essere più facile da usare. C’è soltanto un po’di messa a punto da fare la prima volta che si attiva, ma dopo di che fila tutto liscio.

lg-g3-guest-mode-informatblog

Sul vostro LG G3, lanciate l’applicazione Impostazioni e scorrete fino alla sezione “Personale”. Trovate quindi l’opzione “Modalità Ospite” e selezionatela. Proseguendo selezionare l’opzione “App ammesse”. Vi verrà presentato un elenco di tutte le applicazioni installate sul dispositivo: selezionate le applicazioni a cui non desiderate concedere l’accesso, rimuovendo il segno di spunta per le applicazioni che non desiderate rendere disponibile quando si entra in modalità ospite.

Dopo aver selezionato le applicazioni, fate scorrere l’interruttore nella parte superiore dello schermo in posizione “On“. Il telefono vi guiderà attraverso la creazione di due differenti codici di accesso per accedere al dispositivo. Il primo codice di accesso verrà utilizzato per sbloccare il dispositivo direttamente in modalità ospite, mentre il secondo sarà il codice di accesso primario, che vi garantirà di accedere a tutte le applicazioni.

Potrete anche scegliere di visualizzare uno sfondo diverso , ciò consentirà di individuare a colpo d’occhio quando la modalità ospite è attivata. Dopo aver attivato la funzione, aver impostato entrambi i codici di accesso, e aver deciso le applicazioni a cui concedere l’accesso, è tutto pronto per l’uso in modalità ospite.

Così facendo, la prossima volta che qualcuno vi chiederà “Ehi, mi fai vedere il tuo nuovo telefono?” utilizzate il codice di accesso ospite per sbloccare il dispositivo e consegnatelo al nuovo, temporaneo, utilizzatore. L’applicazione è studiata anche per i genitori, i quali potranno trovare conforto consegnando a un bambino il dispositivo in modalità ospite con solo le applicazioni per bambini disponibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti