Software

Con SoShare si possono inviare file fino a 1TB

SoShareQuante volte avete avuto la necessità di inviare ad un collega o ad un cliente un file di grosse dimensioni e non avete trovato il modo come fare se non copiarlo su un cd e spedirlo per posta? Ora è possibile. Proprio per colmare questo limite, lo scorso fine settimana, BitTorrent ha presentato in beta pubblica SoShare, una nuova piattaforma cloud costituita da un servizio gratuito di sharing per pacchetti di file o singoli file di grandi dimensioni, fino a 1TB, sfruttando il noto protocollo che ha reso BitTorrent famoso per il file sharing.

È compatibile sia con piattaforma Mac che Windows, ed è rivolto prevalentemente alle aziende, ai professionisti del settore della grafica, della fotografia, del design, del rendering o dei filmati in alta qualità, che adesso non avranno più limiti nel trasferire e condividere contenuti di grandi dimensioni in forma del tutto gratuita. E’ ovvio che la velocità di upload e del successivo download da parte del destinatario dipende dalla qualità della connessione. Vediamo come funziona il servizio.

Dopo essersi registrati al servizio tramite questa pagina, viene proposto di installare un piccolo plugin nel browser di soli 1,5 MB e poi il resto è tutto semplice. Basta selezionare il file da inviare e digitare l’indirizzo e-mail del destinatario. Se il file da caricare dovesse avere una dimensione maggiore di 1TB si può dividerlo in più parti per poter proseguire con l’upload. Volendo si può aggiungere anche un messaggio di testo. Una volta completata questa procedura, si deve cliccare sul tasto di upload ed il file è inviato.

Tra le opzioni è prevista anche la possibilità di ricevere una notifica dell’avvenuto invio del file. Infatti, quando il file arriva a destinazione, il mittente può ricevere una e-mail di conferma e si può impostare la cancellazione dei contenuti dal server in un tempo inferiore a 30 giorni. Il file transita su un server di BitTorrent e vi rimane per un massimo di 30 giorni, senza che all’utente venga richiesta l’apertura di un account personale. Neanche i destinatari devono essere iscritti al servizio per ricevere la posta: riceveranno semplicemente un’email con le istruzioni per il download.

Il trasferimento dei file è abbastanza veloce, ed è possibile mettere in pausa l’upload e riprenderlo quando si desidera. SoShare funziona su tutti i principali browser, sia per Windows che per Mac: Google Chrome, Firefox, Internet Explorer e Safari. Dopo SoShare, i servizi della concorrenza che propongono solo 50 GB gratis, come può essere Mega, non mostrano più alcun interesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti